menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli occhi arrossati smascherano coppietta con l'hobby della coltivazione di marijuana

Fermati per un normale controllo stradale, dall'abitacolo della vettura è uscita una nuvola di fumo dall'odore inconfondibile

Gli occhi arrossati e una nuvola di fumo, dall'odore inconfondibile, ha messo nei guai una coppietta di fidanzati con l'hobby della coltivazione di marijuana. I carabinieri di Brisighella, infatti, avevano intimato l'alt a una Fiat Panda sulla quale viaggiavano un ragazzo 19enne del posto e una 21enne riminese, quest'ultima già nota alle forze dell'ordine. Viste le condizioni in cui si trovavano, non hanno tentato di accampare scuse e lo stesso giovane ha confessato ai militari dell'Arma di avere in casa una piccola dose, circa 5 grammi, di marijuana. I carabinieri hanno così deciso di estendere la perquisizione nell'abitazione della coppia ma, invece della piccola quantità di stupefacente, hanno scoperto ben altro. Oltre a 46 grammi di marijuana e alcuni grammi di hashish è spuntata una coltivazione di "erba" rigogliosa e ben curata. In tutto sono state trovate 10 piante, una altra quasi 1,5 metri, custodite in una serra casalinga. Per i due sono scattate le manette e, processati per direttissima giovedì mattina, il giudice ha convalidato il fermo disponendo per la coppia gli arresti domiciliari in attesa della prossima udienza.

serra marijuana coltivazione-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento