"Spazi sicuri all'aperto", le aree disponibili a Coriano per i bimbi affetti da autismo

Un progetto realizzato con la collaborazione della Neuropsichiatria infantile dell'Ausl

Nell’attuale situazione di emergenza sanitaria la Giunta comunale di Corinao il 1° aprile ha adottato tutta una serie di misure finalizzate a ridurre il rischio di contagio e contestualmente sostenere le fasce deboli.

Tra gli interventi sono state approvate le attività di consegna spesa a domicilio, effettuata dall’associazione di volontariato “Gaiofana Pronto intervento (G.P.I.), autorizzata ad operare sul territorio del Comune di Coriano dal C.O.I. intercomunale di Riccione, la quale si è resa disponibile alla collaborazione con i supermercati presenti nel Comune di Coriano per la consegna gratuita della spesa ai cittadini. Tale attività ha il principale fine di contenere le uscite sul territorio e favorire la permanenza a casa delle persone. A tutela della salute pubblica. Riteniamo infatti come amministrazione che se è vero che vanno tutelate in primis le fasce deboli e maggiormente esposte, è altrettanto vero che anche i più giovani possono essere un veicolo inconsapevole di contagio, magari proprio verso i propri familiare più fragili che si volessero tutelare. Pertanto  auspichiamo che i supermercati del territorio aderiscano a questa iniziativa al fine di fornire un servizio aggiuntivo e gratuito ai cittadini e consentire la riduzione degli accessi individuali ai punti vendita per uscire meno possibile da casa;

E' stato inoltre realizzato il progetto “Spazi sicuri all’aperto” in collaborazione e accordo con la Neuropsichiatria infantile dell’Azienda USL della Romagna, al fine di consentire ai bimbi disabili con importanti disturbi comportamentali di poter utilizzare uno spazio aperto quale momento di svago, al fine di contenere l’importante disagio e i rischi di regressione che questo lungo periodo di permanenza a casa può comportare. Per quest’ultimo progetto l’amministrazione ha messo disposizione gli spazi, a titolo gratuito, gli spazi esterni dell’immobile destinato ai Laboratori Pinocchio sito in Coriano, lo spazio del Centro Giovani, situato presso il Centro sportivo di Via Piane e, in collaborazione con la Parrocchia di Ospedaletto; il relativo Parco esterno. Ad oggi sono 3 i bimbi disabili gravi del nostro territorio che stanno beneficiando di questa importante iniziativa.

Beatrice Boschetti (assessore ai servizi socioeducativi): "Ringrazio la Neuropsichiatria infantile Rimini dell’Azienda USL e il centro autismo per l’attivazione di questo progetto. Progetto nato a Rimini al Campo Don Pippo. Condividiamo pienamente quanto rilevato dal Vice Sindaco di Rimini Gloria Lisi sulla necessità di essere vicini in questo momento alle famiglie con bimbi disabili gravi per i quali la lunga permanenza in casa rischia di determinare gravi regressioni con conseguenze negative anche sulla salute. Pertanto abbiamo colto ed estendiamo l’invito fatto dalla Vice Sindaco di Rimini anche a tutti quei comuni che ancora non hanno aderito al progetto, al fine di collaborare con la neuropsichiatria che inserirà nei progetti individuali dei bimbi disabili gravi la possibilità di recarsi in spazi sicuri, sempre e comunque nel rispetto delle misure di contenimento attualmente vigenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ogni progetto messo in campo - sottolinea il sindaco Domenica Spinelli  - vuol essere un piccolo passo verso la soluzione dei problemi quotidiani che i cittadini si trovano ad affrontare, soprattutto in questo momento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento