I furbetti della Tassa sui Rifiuti, il comune di Coriano a caccia degli evasori

Sono 400 le lettere partite dall'Amministrazione nei confronti di altrettanti casi dubbi da accertare

Il comune di Coriano sta inviando in queste settimane gli avvisi di accertamento TARSU per gli anni 2011-2012.
Si tratta degli ultimi avvisi emessi nell’ambito dei controlli avviati dal Commissario straordinario per il recupero
dell’evasione partito nel 2011. Le posizioni accertate sono circa 400. In alcuni casi vengono rilevate differenze rispetto alle misurazioni svolte in occasione del precedente censimento commissionato dall’amministrazione comunale negli anni 90, in questi casi, qualora l’immobile non abbia subito modifiche di superficie imponibile, gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio tributi per l’azzeramento delle sanzioni e degli interessi, restando dovuta solamente la tassa. Nel caso in cui la differenza di superficie è addebitabile ad una discrepanza rispetto alla denuncia presentata dal contribuente, restano integralmente dovute sia le sanzioni (ridotte ad 1/3 in caso di pagamento entro i 60gg) che gli interessi. Qualora vengano riscontrate superficie non addebitabili al contribuente, si prega di rivolgersi all’Ufficio tributi per la verifica della posizione e la rettifica dell’atto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento