Finisce di scontare i domiciliari, torna in manette: coltivava marijuana in un campo

Coltivava piantine di marijuana in un campo agricolo vicino alla sua abitazione. Un 56enne di Potenze, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato martedì pomeriggio dai Carabinieri di Coriano al termine di un'attività investigativa

Coltivava piantine di marijuana in un campo agricolo vicino alla sua abitazione. Un 56enne di Potenza è stato arrestato martedì pomeriggio dai Carabinieri di Coriano al termine di un'attività investigativa. Nel corso della perquisizione gli uomini dell'Arma l'hanno trovato in possesso di 50 piante di marijuana alte circa un metro, 600 semi di canapa nonché un grammo di marijuana già essiccata e pronta per la consumazione.

L’uomo, infatti, a seguito di servizi di osservazione, è stato notato mentre coltivava le stesse presso un campo agricolo adiacente al suo domicilio. Sono inoltre stati sequestrati un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Aspetto curioso è che l’arrestato aveva finito da una settimana di scontare la pena degli arresti domiciliari per il medesimo fatto risalente esattamente ad un anno prima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento