rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Coriano

Le palestre di Coriano prese d'assalto, nasce un regolamento sull'utilizzo degli impianti sportivi

Gli ultimi due anni sono stati caratterizzati dalla nascita di numerose società ed enti sportivi presenti sul territorio che sono passati da poche unità alle attuali dieci

E’ stato approvato in consiglio comunale il primo regolamento sull’utilizzo degli impianti sportivi e della palestre comunali di Coriano. Si tratta di un regolamento che parte dalle sollecitazioni pervenute in occasione della predisposizione del nuovo calendario sull’utilizzo delle palestre adottato a settembre 2021 e che, con tale approvazione, sono state accolte e poste a sistema.

Questi due anni di pandemia sono stati caratterizzati, nello specifico, dalla nascita di numerose società ed enti sportivi presenti sul territorio che sono passati da poche unità alle attuali dieci. Si tratta di un segnale che il territorio è vivo e vuole crescere. Compito del Comune è quello di cogliere questi segnali, sostenerli e valorizzarli. L’interesse mostrato per le strutture sportive del territorio, anche proveniente da realtà di fuori comune, ha portato alla stesura di un regolamento che di fatto raccoglie consuetudini e buone prassi adottate nel corso degli anni dall’amministrazione comunale nell’assegnazione di spazi per lo svolgimento delle attività sportive.

L’iniziale contenuto numero di richieste ha sempre consentito di stilare il calendario delle attività per chiunque le abbia inoltrate. Ora l’elevato numero di istanze pervenute e le disposizioni normative legate al Covid hanno reso necessaria la regolamentazione delle modalità d’accesso all’utilizzo degli impianti.

“La scelta dell’amministrazione – commenta il consigliere con delega allo Sport Gianluca Fabbri - è stata quella di valorizzare in primis le realtà che hanno sede e operano nel territorio, che hanno un elevato numero di iscritti nei settori giovanili e dilettantistici, che siano iscritte alla federazione sport disabili e che promuovano e realizzino eventi sportivi di rilievo anche nazionale sul territorio stesso”.

“Lo sport – dice l’assessore Beatrice Boschetti – se sostenuto e valorizzato in tutte le sue forme e manifestazioni è in grado di realizzare una pluralità di obiettivi tra loro complementari: da un lato svolgere un’importante funzione educativa, socializzante promuovendo valori inclusivi; dall’altro iniziative ed eventi sportivi svolgono anche un positivo ruolo di promozione del territorio e del turismo sportivo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le palestre di Coriano prese d'assalto, nasce un regolamento sull'utilizzo degli impianti sportivi

RiminiToday è in caricamento