menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coriano pensa in grande e vuole il titolo di città: "Lo siamo da sempre"

Il sindaco Spinelli: "Abbiamo tutte le carte in regola per raggiungere questo obiettivo"

Nel Consiglio comunale di martedì è stata approvata all’unanimità la delibera che dà avvio al procedimento amministrativo per ottenere la concessione del titolo di "Città" al Comune di Coriano. L'ordinamento delle Autonomie Locali prevede che il Titolo di Città possa essere concesso ai Comuni insigni per ricordi, per monumenti storici e per l'attuale importanza. Con l’approvazione in consiglio comunale si sono autorizzati gli uffici comunali  ad inoltrare apposita istanza al Ministro dell’Interno, corredata dalla documentazione e relazione necessarie, diretta ad ottenere la concessione del titolo onorifico  da parte  del  Presidente della Repubblica. 

"Abbiamo ritenuto avviare questo iter per ottenere un riconoscimento giuridico e una maggiore valorizzazione delle  tradizioni di storia, cultura e fede, delle memorie  storiche, degli  edifici e dei monumenti, delle attività sociali e produttive, per un territorio che, data anche  la vicinanza con la città di Rimini e con la Repubblica di San Marino, è una realtà per la sua rilevanza socio-economica, per le sue attività artigianali, commerciali e agricole, senza dimenticare la forte vocazione turistica e il grande patrimonio naturale  di questo territorio", afferma l'assessore Anna Pazzaglia.

Prosegue l'assessore: "Coriano è da sempre una “città” rurale per conformazione territoriale e per le eccellenze che caratterizzano la produzione locale e, negli ultimi anni, grazie all'impegno del mondo imprenditoriale, si sono create le condizioni per accogliere il turista curioso e innamorato della natura. Cosa che però riteniamo fondamentale è che, sin dalla nascita della Comunità di San Patrignano nel 1978, Coriano ha iniziato il suo cammino verso la “Città del Sociale”. I  26.000 ragazzi passati dalla Comunità ne fanno  l’esempio nazionale più importante di volontariato e impegno nel recupero di vite". 

Inoltre, come ricorda l'amministrazione: "Marco Simoncelli che ha portato il nome di Coriano nel mondo e che dal 2011 porta il mondo a Coriano ha permesso che migliaia di persone apprezzassero tutte queste ricchezze".

Il sindaco Domenica Spinelli sottolinea: "Abbiamo tutte le carte in regola per essere Città e da sindaco innamorata della città in cui ho scelto di vivere, con determinazione l’ho sempre sottolineato. Sin dall’inizio del primo mandato nel 2012, in tutte le lettere consegnate ai rappresentanti delle Istituzioni,aAl Presidente Mattarella incontrato proprio a San Patrignano nel giugno 2018, ho già consegnato anche il libro “Cento mete d’Italia”, in cui è inserito Coriano, e la lettera di presentazione del nostro territorio. Siamo certi dell’esito di questo sogno."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Giardino

Bonus Verde 2021: nuovo look al giardino spendendo poco

social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

  • Alimentazione

    Dimagrire con la dieta del riso rosso

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento