Mariti cornuti, ma non mazziati: le 'dimensioni' non contano

Mariti con le corna, potete stare tranquilli: se vostra moglie cerca l'amante non lo fa solo ed esclusivamente perché è alla ricerca di doti fisiche migliori delle vostre.

Mariti con le corna, potete stare tranquilli:  se vostra moglie cerca l’amante non lo fa solo ed esclusivamente perché è alla ricerca di doti fisiche migliori delle vostre. A rivelarlo è un sondaggio di un sito internet 'specializzato', è proprio il caso di dirlo, nei tradimenti e nella ricerca dell'amante. Un sito appositamente per gli infedeli (e le infedeli) di natura, e che annovera tra gli iscritti anche tantissimi romagnoli. Secondo l’indagine condotta, che ha riguardato anche una nutrita schiera di nostre corregionali, infatti, ben il 58% delle donne ha rivelato che nell’amante le dimensioni non contano. Ad attrarre le donne, impegnate in una relazione adulterina, infatti, sono soprattutto aspetti della personalità.

SI CERCA LA GALANTERIA - Ben il 29% delle intervistate dal sito internet (Incontri-ExtraConiugali.com)  infatti, dichiara che la caratteristica più importante che deve possedere l’amante è la galanteria. Secondo le adultere, infatti, è fondamentale che il compagno della scappatella sappia riempirle di attenzioni e carinerie.

SOTTO LE LENZUOLA - Secondo il 21% poi non si può prescindere da una certa bravura a letto. Per lasciarsi andare ad un tradimento le donne dichiarano di aver bisogno di passione ed intraprendenza. “Ciò che conquista una donna sono soprattutto i modi di fare. Non bisogna essere superdotati per diventare gli amanti perfetti. E’ importante però saper rispondere alle esigenze femminili e tener in considerazione anche i loro desideri: cosa che spesso mariti e fidanzati dimenticano” spiega lo staff del portale.

SENSIBILITA' CERCASI - Il 19% invece afferma che la caratteristica indispensabile che l’amante deve avere è la sensibilità. Secondo gli esperti del tradimento infatti la donna ha spesso bisogno di un’intesa emotiva per raggiungere quella sotto le lenzuola ed è per questo che gli aspiranti amanti devono essere dolci e teneri. Alcune adultere (16%) sottolineano che la prima caratteristica che dovrebbe avere il proprio amante è la simpatia. Per questa parte delle intervistate è fondamentale che il Casanova di turno sappia farle ridere e sentire a proprio agio. “Molte donne sono alla ricerca di comprensione ed è per questo che tradiscono. Lasciarsi andare alle risate e alle emozioni è un modo semplice per trovare l’intesa perfetta. La routine, le abitudini, lo stress quotidiano spesso fanno sì che le coppie tradizionali si dimentichino di ritagliarsi dei momenti di condivisione. Ed è proprio a quel punto che anche i momenti di intimità diventano solo dei rituali da svolgere per quieto vivere” spiegano dal portale.

LA VIRILITA' NON GUASTA - Il 15% infine dichiara che il proprio amante dovrebbe essere prima di tutto virile. Questo –secondo gli esperti della scappatella – spiega ancora una volta come per mascolinità si intenda soprattutto la capacità dell’amante di essere forte e risoluto, caratteristiche che poco hanno a che fare con l’aspetto fisico. “Le donne vivono la sfera sessuale in maniera molto più emotiva rispetto agli uomini. Per soddisfarle dunque il fisico non basta. Bisogna piuttosto trovare la chiave giusta per attivare la loro fantasia” conclude lo staff del portale dedicato alle scappatelle.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento