Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Guariti e nuovi positivi fanno abbassare la curva epidemiologica, altri 5 decessi

Calano le persone ricoverate nei reparti Covid e in Terapia Intensiva, dall'inizio dell'epidemia 175 persone non ce l'hanno fatta

Calano le persone ricoverate nei reparti Covid e in Terapia Intensiva e, allo stesso tempo, il numero dei guariti e dei nuovi positivi fanno abbassare la curva epidemiologica. Gli aggiornamenti sull'epidemia di Coronavirus nella provincia di Rimini indicano che, nelle ultima 24 ore sono 28 in più quelli a cui è stata diagnosticata la malattia portando il numero totale a 1.846. Allo stesso tempo, purtroppo, la conta dei decessi continua ad essere stabile con altre 5 persone che non sono riuscite a superare il Covid-19 e che hanno perso la vita. Dall'inizio sono 175 le persone decedute per l'epidemia. La Prefettura di Rimini ha precisato che si registrano oggi 56 guarigioni di pazienti precedentemente risultati positivi a Coronavirus, a seguito di doppio tampone negativo. Conseguentemente, il totale è di circa 680 pazienti guariti. 
Per ciò che riguarda la rilevazione dei nuovi contagi, nella giornata odierna se ne contano 28, comunicati dalla Regione.
Si attestano su 1.846 i casi diagnosticati per Coronavirus sul territorio della provincia di Rimini, distinguendo 1.757 residenti in provincia e 89 cittadini residenti al di fuori dei confini provinciali. Per quanto riguarda il dato odierno, 11 pazienti sono maschi e 17 femmine. Al riguardo, secondo i dati dell’AUSL, i nuovi contagiati, di cui nessuno è ricoverato in ospedale, sono seguiti al proprio domicilio in isolamento poiché i sintomi sono compatibili con tale regime. La Regione ha comunicato altri 5 decessi: 3 pazienti di sesso maschile di 67, 90 e 94 anni e 2 di sesso femminile di 93 e 94 anni. "Siamo di fronte a una malattia molto seria ma, adesso, riusciamo a combatterla in anticipo prima che ci siano peggioramenti nei pazienti - ha dichiarato il commissario Sergio Venturi - Rimini è in una situazione dove il Coronavirus è sotto controllo grazie anche ai duri provvedimenti adottati. Ringrazio tutti i riminesi peri sacrifici che stanno facendo per i quali, adesso, si vedono i frutti".

Schermata 2020-04-20 alle 18.04.52-2

A livello regionale Emilia-Romagna sono 22.867 i casi di positività al Coronavirus, 307 in più rispetto a ieri. Aumentano le guarigioni: 281 in più di ieri. I test effettuati hanno raggiunto quota 129.530, 4.614 in più rispetto a ieri. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Calano le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (complessivamente 9.141, 63 in meno rispetto a ieri). 283 i pazienti in terapia intensiva: sei in meno di ieri. E diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-22). Le persone complessivamente guarite salgono a 6.266 (+281): 2.162 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 4.104 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, si registrano 56 nuovi decessi: 25 uomini e 31 donne. Per quanto riguarda i decessi (arrivati complessivamente in Emilia-Romagna a 3.079), per la maggior parte sono in corso approfondimenti per verificare se fossero presenti patologie pregresse. I nuovi riguardano 12 residenti nella provincia di Piacenza, 6 in quella di Parma, 12 in quella di Reggio Emilia, 8 in quella di Modena, 8 in quella di Bologna (nessun caso nell’imolese), 3 in quella di Ferrara, 1 in provincia di Ravenna,1nella provincia di Forlì-Cesena (nel cesenate), 5 nella provincia di Rimini; nessun decesso di persone di fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.393 a Piacenza (24 in più rispetto a ieri), 2.887 a Parma (74 in più), 4.352  a Reggio Emilia (34 in più), 3.411 a Modena (21 in più), 3.466 a Bologna (81 in più), 356 le positività registrate a Imola (1 in più), 787 a Ferrara (16 in più). In Romagna sono complessivamente 4.215 (56 in più), di cui 934 a Ravenna (8 in più), 821 a Forlì (10 in più), 614 a Cesena (10 in più), 1.846 a Rimini (28 in più).

Da Piacenza a Rimini, il lavoro della rete ospedaliera per il piano di rafforzamento messo a punto dalla Regione ha portato complessivamente, a oggi, a 4.696 i posti letto aggiuntivi destinati ai pazienti Covid 19: 4.184 ordinari (60 in meno di ieri, perché riconvertiti ad attività no Covid) e 512 di terapia intensiva (15 in meno di ieri). Nel dettaglio: 594 posti letto a Piacenza (di cui 38 per terapia intensiva), 972 Parma (58 quelli di terapia intensiva), 539 a Reggio Emilia (58 terapia intensiva), 506 a Modena (74 terapia intensiva), 1.059 nell’area metropolitana di Bologna e Imola (147 terapia intensiva, di cui 12 a Imola), 333 Ferrara (38 terapia intensiva), 693 in Romagna, di cui 99 per terapia intensiva(nel dettaglio: 187 Rimini, di cui 39 per terapia intensiva; 22 Riccione; 106 Ravenna, di cui 14 per terapia intensiva, a cui si aggiungono ulteriori 8 posti messi a disposizione da Villa Maria Cecilia di Cotignola per la terapia intensiva; 24 a Faenza, al San Pier Damiano Hospital; 97 Lugo, di cui 10 per terapia intensiva; 89 Forlì, di cui 10 per terapia intensiva, a cui si aggiungono 40 letti ordinari nella struttura privata Villa Serena; 128 a Cesena, di cui 26 per terapia intensiva).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guariti e nuovi positivi fanno abbassare la curva epidemiologica, altri 5 decessi

RiminiToday è in caricamento