Numeri incoraggianti sul calo epidemico ma si continua a morire per il Covid

I dati indicano che, seppur lentamente, si registra un costante calo dei nuovi positivi così come i ricoverati in Terapia intensiva

Sembrano essere incoraggianti i numeri sui nuovi malati di Coronavirus nella provincia di Rimini che, seppur lentamente, indicano un costante calo così come i ricoverati in Terapia intensiva anche se la conta dei decessi contunua ad aumentare. Nello specifico sono 193 le persone risultate positive al tampone nelle ultime 24 ore, si tratta di 89 pazienti di sesso maschile e 104 pazienti di sesso femminile; 81 sintomatici e 112 asintomatici. E nel dettaglio: 44 per sintomi; 126 per contact tracing, la maggior parte famigliari e già in isolamento al momento della diagnosi; 1 per test volontari; 10 per test di categoria; 8 per test da ricovero; per 4 l'indagine non è stata completata. Si possono stimare in 46 le guarigioni. Oggi sono stati comunicati 5 decessi: si tratta di 3 pazienti di sesso femminile di cui 2 di Rimini di 84 e 85 anni e 1 di Sant'Agata di 84 anni e di 2 pazienti di sesso maschile di cui 1 di Cattolica di 91 anni e 1 di Rimini di 89 anni.

A livello regionale dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 135.651 casi di positività, 1.891 in più rispetto a ieri, su un totale di 9.865 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 19,2%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 1.068 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 518 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 688 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46,5 anni. Sui 1.068 asintomatici, 599 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 83 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 25 con gli screening sierologici, 18 tramite i test pre-ricovero. Per 343 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 414 nuovi casi, Bologna (276), Reggio Emilia (227), Ravenna (219), Rimini (193), Parma (149), Piacenza (118), Ferrara (103), quindi i territori di Cesena (81), Imola (59) e Forlì (52). Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 9.865 tamponi, per un totale di 2.232.336. A questi si aggiungono anche 1.124 test sierologici e 327 tamponi rapidi effettuati da ieri. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 519 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 59.951. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 69.481 (+1.315 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 66.437 (+1.248), il 95,6% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 57 nuovi decessi: 20 a Bologna (12 uomini di cui due di 83 anni, due di 88 anni e i rimanenti di 59, 61, 68, 76 77, 85, 90 e 97 anni e 8 donne di cui due di 95 anni e le rimanenti di 77, 79, 85, 87, 90 e 93 anni) 10 a Ravenna (7 donne di 85, 86, 87, 89, 93, 96 e 99 anni e 3 uomini di 60, 79 e 93 anni) 8 a Modena (6 uomini di cui due di 83 anni, due di 90 anni e i rimanenti di 72 e 96 anni e 2 donne di 87 e 91 anni), 5 a Rimini (3 donne di cui duedi 84 e una di 85 anni e 2 uomini di 89 e 91 anni), 4 a Piacenza (4 donne di cui due di 78 anni e le rimanenti di 84 e 92 anni), 4 a Reggio Emilia (3 uomini di cui due di 82 anni e uno di 77 e 1 donna di 86 anni), 3 a Parma (3 uomini di 37, 70 e 78 anni) e 3 in provincia di Forlì-Cesena (2 donne di 77 e 82 anni e un uomo di 88 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 6.219.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 239 (-2 rispetto a ieri), 2.805 quelli negli altri reparti Covid (+69). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 13 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 13 a Parma (invariato), 30 a Reggio Emilia (-2 da ieri), 54 a Modena (invariato), 63 a Bologna (invariato), 7 a Imola (invariato), 17 a Ferrara (invariato), 13 a Ravenna (+1), 6 a Forlì (invariato), 2 a Cesena (+1) e 21 a Rimini (-3).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 13.299 a Piacenza (+118 rispetto a ieri, di cui 67 sintomatici), 11.220 a Parma (+149, di cui 69 sintomatici), 19.297 a Reggio Emilia (+227, di cui 71 sintomatici), 24.909 a Modena (+414, di cui 278 sintomatici), 26.224 a Bologna (+276, di cui 54 sintomatici), 4.060 casi a Imola (+59, di cui 25 sintomatici), 6.762 a Ferrara (+103, di cui 19 sintomatici), 9.285 a Ravenna (+219, di cui 69 sintomatici), 4.869 a Forlì (+52, di cui 34 sintomatici), 4.363 a Cesena (+81, di cui 56 sintomatici) e 11.363 a Rimini (+193, di cui 81 sintomatici).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento