menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, continuano a crescere i guariti. Nel riminese un morto e tre nuovi casi nelle ultime 24 ore

In Emilia-Romagna ancora in calo i casi positivi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a domenica: -6 rispetto a sabato (12.341 contro i 12.347)

In Emilia-Romagna dall’inizio della crisi sanitaria da coronavirus si sono registrati 24.450 casi di positività al Coronavirus, 241 in più rispetto a sabato, in linea quindi con aumenti fra i più bassi registrati più volte negli ultimi giorni. Le nuove guarigioni sono 208 (8.723 in totale). I test effettuati hanno raggiunto quota 146.146 (+5.045). Ancora in calo i casi positivi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a domenica: -6 rispetto a sabato (12.341 contro i 12.347). Nel riminese 1.937 i casi totali, 3 in più rispetto a sabato. C'è una nuova vittima nella provincia: si tratta di un 66enne.

Si registrano 16 guarigioni di pazienti precedentemente risultati positivi a Coronavirus, a seguito di doppio tampone negativo. Conseguentemente, il totale è di circa 960 pazienti guariti. Per ciò che riguarda la rilevazione dei nuovi contagi, domenica se ne contano 3, comunicati dalla Regione. Si attestano su 1.937 i casi diagnosticati per Coronavirus sul territorio della provincia di Rimini, distinguendo 1.847 residenti in provincia e 90 cittadini residenti al di fuori dei confini provinciali. Si tratta di un paziente maschio e 2 di femminile. Tutti sono seguiti a domicilio in isolamento.

Questi i casi per Comune: Rimini 709, Cattolica 251, Riccione 238, Misano Adriatico 120, San Giovanni in Marignano 129, Santarcangelo di Romagna 58, San Clemente 37, Montescudo-Monte Colombo 37, Morciano di Romagna 37, Coriano 76 Novafeltria 30, Bellaria Igea Marina 42, Saludecio 21, Verucchio 20, Pennabilli 10, Mondaino 10, San Leo 7, Montefiore Conca 8, Gemmano 4, Montegridolfo 6, Talamello 4, Poggio Torriana 7, Maiolo 2 e Sant’Agata Feltria 1

I dati regionali

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi complessivamente arrivano a 8.577, +19 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 245 (-1 rispetto a sabato). E diminuiscono quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-23). Le persone complessivamente guarite salgono a 8.723 (+208): 2.463 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 6.260 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Si registrano 39 nuovi decessi: 17 uomini e 22 donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna sono arrivati a 3.386. I nuovi decessi riguardano 5 residenti nella provincia di Piacenza, 6 in quella di Parma, 8 in quella di Reggio Emilia, 2 in quella di Modena, 10 in quella di Bologna (nessuno nell’imolese), 3 in quella di Ferrara, 1 in provincia di Ravenna, 2 nella provincia di Forlì-Cesena (tutti nel forlivese), 1 nella provincia di Rimini; 1 decesso di fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.751 a Piacenza (56 in più rispetto a sabato), 3.073 a Parma (39 in più), 4.577 a Reggio Emilia (25 in più), 3.562 a Modena (24 in più), 3.793 a Bologna (51 in più), 363 le positività registrate a Imola (3 in più),901a Ferrara (16 in più). In Romagna sono complessivamente 4.430 (27 in più), di cui 969 a Ravenna (come ieri), 868 a Forlì (11 in più), 656 a Cesena (13 in più), 1.937 a Rimini (3 in più).


La rete ospedaliera: 4.570 i posti letto aggiuntivi destinati ai pazienti Covid-19 

Da Piacenza a Rimini, il piano di rafforzamento messo a punto dalla Regione ha portato complessivamente, domenica, a 4.570 posti letto aggiuntivi destinati ai pazienti Covid 19: 4.092 ordinari (112 meno di ieri perché riconvertiti ad attività no-Covid) e 478 di terapia intensiva come ieri. Nel dettaglio: 560 posti letto a Piacenza (di cui 34 per terapia intensiva), 904 Parma (50 quelli di terapia intensiva), 515 a Reggio Emilia (45 terapia intensiva), 502 a Modena (70 terapia intensiva), 1.101 nell’area metropolitana di Bologna e Imola (142 terapia intensiva, di cui 8 a Imola), 322 Ferrara (38 terapia intensiva), 666 in Romagna, di cui 99 per terapia intensiva (nel dettaglio: 178 Rimini, di cui 39 per terapia intensiva; nessuno a Riccione; 136  Ravenna, di cui 14 per terapia intensiva; 24 a Faenza, al San Pier Damiano Hospital; 97 Lugo, di cui 10 per terapia intensiva; 89 Forlì, di cui 10 per terapia intensiva, a cui si aggiungono 40 letti ordinari nella struttura privata Villa Serena; 102 a Cesena, di cui 26 per terapia intensiva).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Decoupage, trasforma gli oggetti in piccole opere d'arte

social

3 ricette con Carciofi da provare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento