rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Centri commerciali chiusi, clienti in guanti e mascherina per fare la spesa

Ingressi contingentati nei supermercati più piccoli per rispettare le distanze minime, gli scaffali reggono all'assalto degli acquisti

Domanica mattina i riminesi si sono svegliati dentro al "zona rossa", creata in seguito al dpcm firmato dal premier Conte nella notte, e tra i primi pensieri c'è stato quello della spesa. Chiusi i negozi all'interno dei centri commerciali, i supermercati hanno registrato un'impennata di clienti che hanno riempito i carrelli di generi alimentari. Gli scaffali hanno resistito all'assalto, tanto che nessuno dei market ha registrato problemi di approvigionamento. Mentre al centro commerciale Le Befane e nei supermercati più grossi non c'erano limitazioni all'ingresso, nelle strutture più piccole l'accesso ai clienti è stato contingentato per evitare assembramenti e garantire le distanze minime. Diversi i clienti che, per paura del contagio, si sono presentati bardati con mascherine e guanti.

centro commerciale le befane chiuso coronavirus-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri commerciali chiusi, clienti in guanti e mascherina per fare la spesa

RiminiToday è in caricamento