Coronavirus: Diabete Romagna apre la raccolta fondi in favore delle terapie intensive

Va a sostenere gli ospedali di Cesena, Forlì e Rimini la campagna lanciata dall'associazione romagnola. Una parte del contributo sosterrà il progetto di assistenza medica domiciliare

L'associazione Diabete Romagna all’interno della campagna “state a casa e accendete il cuore”, ha lanciato una raccolta fondi a favore delle terapie intensive degli ospedali di Cesena, Forlì e Rimini per poter offrire il suo contributo in questo momento di emergenza. 

Grazie ai suoi donatori e volontari Diabete Romagna sosteneva già da prima dell'emergenza Coronavirus con i propri progetti gli ospedali di Cesena, Forlì e Rimini per integrare l'offerta del Servizio Sanitario Nazionale e migliorare le condizioni di cura di adulti e bambini con diabete in tutte le fasi della loro vita in compagnia di una patologia cronica.

“In questa situazione extra ordinaria vogliamo essere vicino ai nostri ospedali a cui tanto dobbiamo e a cui siamo grati da sempre e che in questi giorni stanno facendo degli sforzi sovra umani per fare fronte a questa emergenza. - afferma Pierre Cignani, presidente di Diabete Romagna - Vogliamo essere in maniera concreta, e non solo a parole, a fianco di ogni medico, infermiere, e operatore che porterà per tutta la vita nel proprio cuore le cicatrici lasciate da questi giorni. Sappiamo cosa vuol dire dover convivere con un compagno che non ti lascerà mai e per questo chiediamo alla popolazione di essere con noi in questa raccolta fondi, perché, è vero, le persone con diabete sono le persone più a rischio, ma questa emergenza ci sta ricordando come la vita di ognuno è legata a quella di un’altro”.

Il ricavato della raccolta fondi verrà devoluto direttamente ai reparti di terapia intensiva degli ospedali di Cesena, Forlì e Rimini, una parte contribuirà a sostenere il progetto di assistenza medica domiciliare per pazienti con diabete non autosufficienti, i più fragili tra i fragili, per contenere ulteriori sovraccarichi al sistema sanitario evitando per questi pazienti ospedalizzazioni necessarie per i motivi più diversi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per fare la propria donazione basta accedere al link: https://www.gofundme.com/f/covid-19diabete-romagna-x-ospcesenaforlirimini e, per chi vuole, è possibile scrivere un un messaggio per i tanti operatori che in questo momento sono in prima linea a gestire questa emergenza collettiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento