Coronavirus, due riminesi raccolgono 50mila euro per l'Infermi

Staccato l'assegno per sostenere il reparto di Terapia intensiva

E' stato staccato un assegno da 50mila euro per l'ospedale Infermi di Rimini grazie a una raccolta fondi promossa dalle riminesi Susanna Ismenghi e Asia Barugolo. Denaro che verrà destinato al reparto di terapia intensiva.

Alla raccolta fondi hanno partecipato centinaia di cittadini che hanno dato il loro contributo per sostenere l'ospedale in questo momento di emergenza sanitaria. A pubblicare foto del bonifico bancario intestato all'Ausl Romagna è stato anche sulla sua pagina facebook il consigliere comunale Filippo Zilli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La raccolta fondi spontenea è stata poi concordata con la stessa Ausl dalle due promotrici dell'iniziativa. Qui il link alla piattaforma per le donazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi torna a Rimini, fan scatenati: pioggia di autografi e selfie

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento