Coronavirus, il Comune di Coriano apre un fondo per rilanciare l'economia locale

Alcuni imprenditori hanno risposto alla chiamata per dare il loro contributo

PRIMI AIUTI GUARDANDO AL FUTURO DI CORIANO

La giunta Comunale di Coriano ha approvato il 1° aprile il progetto #CorianoRiparte con cui ha costituito un fondo, con una dotazione iniziale di risorse comunali di euro 20mila euro. Un primo segnale dell'amministrazione per avviare il rilancio dell'economia locale dopo questo lungo periodo di emergenza sanitaria.

"Il nostro territorio conta infatti tre importanti zone industriali, Raibano, Cerasolo e Coriano, oltre a innumerevoli piccolissime imprese, bar, ristoranti, piccole attività agricole, che avranno bisogno di un importante aiuto pubblico per poter ripartire. Questo fondo, che verrà implementato con ulteriori risorse pubbliche, può essere un'occasione anche per imprenditori privati del territorio che vogliono contribuire alla rinascita della nostra economia locale. Già alcuni di loro ci hanno contattato per mettere a disposizione risorse così finalizzate. Può diventare quindi un modello di collaborazione pubblica e privata, non solo per recuperare risorse, ma anche per definire insieme i criteri per la loro assegnazione.

"Dobbiamo ripartire insieme e più forti, consapevoli delle difficoltà che ci attendono, ma fiduciosi - afferma il sindaco e assessore alle Attività economiche Domenica Spinelli - Stiamo preparando una proposta con le linee guida da condividere con le associazioni di categoria. Sin dal primo giorno dell'emergenza sanitaria abbiamo fatto una analisi attenta degli spazi all'interno del bilancio comunale per creare un primo sostegno alle attività economiche di Coriano. La strada è stata condivisa con assessori e consiglieri di maggioranza con forza. adesso avanti tutta!”.

"Nonostante come assessore al bilancio sia fortemente preoccupato per il nostro comune sono soddisfatto che tutta la giunta sia coesa nel ricercare il massimo delle disponibilità a vantaggio dell’aiuto nei confronti di cittadini ed imprese - afferma Gianluca Ugolini, vicesindaco e assessore al Bilancio - Lo stato di fermo, anche se temporaneo, di gran parte delle attività e quindi del sistema produttivo, sta generando un effetto domino estremamente pericoloso, riteniamo per questo che prioritaria sia l’attenzione all’economia del nostro territorio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ possibile contribuire a questa iniziativa effettuando una donazione sul Conto Corrente Bancario dedicato: IT16U 02008 67771 000103512011 Causale: Emergenza Coronavirus  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento