Si laurea a 200 chilometri di distanza dall'Università: "Con gli amici ho brindato su Skype"

Dea Torsani ha discusso la tesi davanti al computer in casa sua: "E' stata ugualmente una grande emozione e ho festeggiato con la mia famiglia"

Laurearsi ai tempi del coronavirus significa discutere la tesi a distanza, davanti a un computer, in casa propria. Può sembrare strano, ma gli studenti stanno terminando i loro percorsi accademici superando anche questo ostacolo, con impegno e grande determinazione. Fra loro c'è Dea Torsani, 26 anni, di Poggio Berni, che ha discusso la tesi a 200 chilometri di distanza dalla sua università. "Ho studiato a Parma e lo scorso 18 marzo ho conseguito la laurea magistrale in Trade marketing e strategie commerciali. Martedì invece mi è stato comunicato il voto, 108, sono molto orgogliosa e felice del risultato".
Quanti studenti eravate?
"Undici, ma ci siamo collegati uno alla volta, e c'erano due professori".
Come si tiene la sessione?
"Mi sono collegata su Microsoft Teams e ho aspettato il mio turno. Abbiamo fatto la prova di connessione il giorno prima. Nessuno si aspettava di terminare così gli studi, ma l'importante è raggiungere l'obiettivo".

laurea online - dea torsiani - 2-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa cambia?
"Rimane sempre un momento privato ed è stato ugualmente molto emozionante. E' un traguardo che si aspetta con grande ansia e sono molto contenta".
C'è stata anche la proclamazione a distanza?
"No, ci hanno solo comunicato il voto con una mail e ci è stato detto che quando sarà terminata l'emergenza sanitaria verrà organizzata una cerimonia".
La sua famiglia l'ha festeggiata...
"C'erano i miei genitori e mio fratello. Abbiamo pranzato e brindato insieme. Mia mamma è riuscita anche a creare la corona di alloro raccogliendolo in giardino perché era tutto chiuso. Mancavano mia nonna e i parenti, ma ci rifaremo".
I suoi amici?
"Ci siamo collegati tutti con Skype e li ho obbligati a brindare con me a distanza. Festeggeremo più avanti".
Da quanto tempo era a casa?
"Ero tornata da più di un mese, prima di tutti i blocchi".
Come sta vivendo questi giorni?
"Fino al giorno della tesi non mi sono accorta del tempo che passava, ero molto impegnata e in tensione. Adesso sto seguendo un corso online  di inglese e inizierò a inviare curricula, voglio guardare con fiducia al futuro. Mi sono attivata per trovare un lavoro e andare avanti con i miei progetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

  • Movida senza mascherine, nei guai diversi locali: multati anche baristi e clienti

  • Malore fatale in mare, turista perde la vita sulla battigia

  • Fiamme nel condominio, i residenti evacuati dai vigili del fuoco

Torna su
RiminiToday è in caricamento