L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

L’Amministrazione comunale con un'ordinanza ha disposto la chiusura del ristorante-trattoria “La Romagnola” e ricorda a chiunque presenti sintomi sospetti, che la prima regola da seguire è quella di non recarsi al Pronto Soccorso

Il sindaco di San Clemente, Mirna Cecchini, interviene in merito al caso del ristorante “La Romagnola”, il cui titolare è risultato positivo all’esame del Coronavirus e già ricoverato al Reparto Infettivi dell’Ospedale Infermi di Rimini. “La situazione è in continua evoluzione. S’informa che si stanno ricostruendo tutti gli spostamenti e verificando le persone con le quali la persona ha avuto contatti diretti. Dalle informazioni in possesso apprendiamo che la persona positiva al tampone ha presentato i sintomi al ritorno da un viaggio all’estero. Si ribadisce come sia importante in questo preciso momento seguire le procedure precauzionali indicate e divulgate dal Ministero della Salute. Le misure preventive messe in campo già da giorni sono tali da poter affrontare la circostanza intervenuta", spiega una nota pubblicata sul sito internet del Comune..

A tal proposito, l’Amministrazione comunale con un'ordinanza ha disposto la chiusura del ristorante-trattoria “La Romagnola” e ricorda a chiunque presenti sintomi sospetti, che la prima regola da seguire è quella di non recarsi al Pronto Soccorso, dal Medico di famiglia o in altre strutture sanitarie per non moltiplicare le possibilità di contagio e il numero dei casi. Nell'ordinanza del sindaco si legge che la presenza della persona colpita da Covid-19 nel ristorante "rende certi o comunque altamente probabili contatti e rapporti con cittadini anche del Comune di San Clemente" e ricorda che "la stessa autorità sanitaria ha consigliato l’emissione di apposita ordinanza".

Non è l'unica chiusura nel comune di San Clemente. Infatti "in via precauzionale, al fine di prevenire il rischio di diffusione del COVID-19, nell’ambito del territorio comunale, e fino a formale revoca o modifiche si ordina la chiusura del ristorante/trattoria “La Romagnola” di Via Tavoleto, nr.1;  la sospensione del mercato ambulante settimanale;  la chiusura della Biblioteca comunale “G.Tasini”; la chiusura del centro diurno “Del Bianco”;  la chiusura delle palestre, dei centri di intrattenimento ludico, ricreativo o sociale nonché la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di
aggregazione in luogo pubblico o privato svolti sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico, ad eccezione delle attività economiche, agricole, produttive, commerciali, di servizio e ricettive, ivi compresi i pubblici esercizi e il Circolo Acli di Via Croce".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

  • Riccione non si ferma e pensa alla nuova stagione turistica

Torna su
RiminiToday è in caricamento