Riaccompagnata a casa, lucciola e cliente denunciati dai carabinieri

La "bella di notte" e l'uomo dovranno rispondere di inosservanza al decreto delle autorità per contrastare la diffusione del virus

Dovranno rispondere di inosservanza al decreto della autorità una prostituta e il suo cliente che, nella serata di domenica, sono stati pizzicati in giro per Rimini da una pattuglia dei carabinieri. Secondo quanto emerso la ragazza era stata appena scaricata dall'auto del cliente, anche lui identificato, quando è incappata in una pattuglia della polizia di Stato. La "bella di notte", già nota per il suo lavoro e non potendo dissimulare la professione dato l'abbigliamento, ha ammesso di essere uscita di casa e di stare stare ritornando nel proprio residence. Visto che l'uscita della donna, una peruviana 28enne difesa dall'avvocato Enrico Graziosi, del cliente, un milanese, non era dettata da contigenti necessità entrambi sono stati deferiti a piede libero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Ristorante riminese nel top restaurant di TripAdvisor

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento