Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, a Riccione stop ai bar nei distributori e in stazione. Ridotte le uscite con il cane

"Passeggiate con gli amici a quattro zampe per il tempo strettamente necessario e solo nelle aree contigue alla propria abitazione"

Al fine di prevenire il rischio di diffusione del Covid-19 nell’ambito del territorio comunale di Riccione, scattano nuove misure più severe. Il sindaco Renata Tosi con atto sindacale, ordina in via precauzionale, con effetto immediato e fino a revoca, la sospensione dell’attività degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande nelle aree d, servizio e rifornimento di carburante nel territorio comunale nonché all’interno della stazione ferroviaria. In tali esercizi sarà consentita solo la vendita di tabacchi ove prevista. Il primo cittadino obbliga inoltre "tutti i cittadini di limitare le uscite per le esigenze primarie degli animali da affezioni, per il tempo strettamente necessario e solo nelle aree contigue alla propria residenza, domicilio o dimora".

Stop allo sport all'aria aperta. Le nuove misure

Il sindaco ha disposto misure più severe "considerato che la situazione di emergenza determinata dal verificarsi di casi di Covid-19 presso l'ospedale cittadino, con il possibile diffondersi dell’epidemia e l’assenza di posti letto di terapia intensiva presso lo stesso nosocomio, siano tutte circostanze idonee a legittimare l’adozione del presente provvedimento contingibile urgente".

Sono fatti salvi gli spostamenti nei termini e modalità consentiti dal DPCM dell’8 marzo 2020 articolo 1 lettera a) richiamato da quello del 9 marzo 2020, che prevede che gli stessi siano giustificabili, previe le autocertificazioni di legge, esclusivamente per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute o rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

    
    
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Riccione stop ai bar nei distributori e in stazione. Ridotte le uscite con il cane

RiminiToday è in caricamento