Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

Il ragazzo una volta accertata la positività al Coronavirus è stato trasferito a Bucarest per l'isolamento e le cure del caso

Primo caso di Coronavirus in Romania e, secondo le autorità sanitarie del paese dell'est Europa, a causare il contagio sarebbe stato il ristoratore 71enne cattolichino. Questo quello che emerge dai media romeni che, nella serata di mercoledì, hanno annunciato la presenza di un malato proveniente dalla contea di Gorj dove si era recato l'imprenditore romagnolo. Ad ammalarsi è stato un 20enne che, secondo quanto ricostruito, sarebbe il dipendente di un ristorante aperto dal 71enne e che aveva fatto una battuta di caccia con il cattolichino.Il giovane, una volta accertata la positività al Coronavirus, è stato trasferito a Bucarest per l'isolamento e le cure del caso. Le condizioni del paziente "sono buone, non presenta sintomi e non dobbiamo allarmarci", ha dichiarato il ministro della Salute Victor Costache, precisando che i parenti del paziente resteranno in quarantena per 14 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

  • Riccione non si ferma e pensa alla nuova stagione turistica

Torna su
RiminiToday è in caricamento