Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Pasqua blindata, posti di blocco su tutte le strade della provincia

Le forze dell'ordine scendono in campo per far mantenere le prescrizioni anticontagio, tolleranza zero per chi verrà sorpreso a spasso

La riviera romagnola si appresta a essere blindata in vista delle festività pasquali. Sono circa 470 tra uomini e donne in divisa che pattuglieranno, da Cattolica a Comacchio, le strade dei lungomari e dei capoluoghi spingendosi anche ai comuni dell'entroterra. Quello che si vuole scongiurare è l'afflusso di persone nelle seconde case al mare o in collina. Non mancherà personale in borghese e posti di blocco saranno allestiti nell'arco delle 24 ore. Osservata speciale è la provincia di Rimini in cui vige un'ordinanza regionale più stringente: qui si alterneranno 350 unità delle forze dell'ordine. Saranno attivi check point in tutte le principali vie d'accesso al territorio, le uniche percorribili considerata la chiusura delle arterie minori.

Il Prefetto di Rimini, Alessandra Camporota, si è rivolto alla popolazione con l’invito a continuare a rispettare i divieti e le restrizioni in atto per superare l’emergenza epidemiologica. E' stata confermata, infatti, la necessità di implementare le misure di controllo già messe in atto tenuto conto che le festività pasquali e le buone previsioni climatiche e metereologiche potrebbero indurre le persone a voler uscire di casa, anche per recarsi in spiaggia o per raggiungere seconde abitazioni o luoghi turistici. "Tale eventualità - spiegano dall'Ufficio territoriale del Governo - va scongiurata affinché i positivi risultati finora conseguiti, determinati dall’applicazione delle disposizioni restrittive della libertà di circolazione, non siano vanificati. Saranno, pertanto, rafforzati i controlli sulle strade, soprattutto presso i caselli autostradali e sulle principali arterie stradali!.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasqua blindata, posti di blocco su tutte le strade della provincia

RiminiToday è in caricamento