L'assessore Donini fa il punto sul Coronavirus: salgono a 15 i positivi a Rimini

La giornata di venerdì ha registrato 2 decessi in Regione, si tratta in entrambi i casi di persone anziane

Nel pomeriggio di venerdì l'assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, ha fatto il punto sui casi di Coronavirus i Emilia Romagna. Effettuati 1550 tamponi, solo sui casi sintomatici, per non intasare i laboratori. Ad oggi ci sono 217 persone positive al Coronavirus ricoverati in Regione, 28 in più rispetto a quelli della mattinata. 138 Piacenza, 35 Parma, 4 Reggio Emilia, 22 Modena, 2 Bologna, 1 Ravenna, 15 a Rimini. Due i deceduti, di cui una donna di 81 anni che risiede a Parma. Sia a livello quantitativo che qualitativo, i dati sono in linea con le giornate precedenti: il 54% dei positivi è in isolamento nella propria abitazione ed è asintomatico. Fra gli ospedalizzati, 11 sono in terapia intensiva e rappresentano il 5%. "La struttura sanitaria sta reggendo - ha spiegato Donini - non sono andati in crisi nè i reparti Infettivi nè quelli di Terapia Intensiva. Tutti gli ospedali sono in grado di far fronte a questa situazione".

"Ci sarà un decreto del presidente del Consiglio dei Ministri che varrà per tutta l'Italia - ha aggiunto l'assessore alla Sanità. - Divide l'Italia in tre zone a seconda del numero dei casi registrati. Al momento il documento è ancora in corso di redazione e verrà diffuso nella giornata di domenica. A grandi linee si è deciso la sospensione dei servizi educativi di ogni ordine e grado, le direzioni didattiche possono comunque decidere l'apertura delle sedi al personale. Mi preme sottolineare che questa misura è stata strettamente indicata dall'Istituto Superiore della Sanità. Sono sospesi anche gli eventi sportivi, a meno che non si svolgano a porte chiuse, e le manifestazioni anche culturali e cerimonie religiose. Noi abbiamo chiesto di valutare degli indici quantitativi per farci capire se teatri e cinema possano aprire ma, il Governo, si è riservato un approfondimento scientifico. Nella giornata di domenica avremo indicazioni in questo senso. Come Regione, poi, abbiamo reiterato la richiesta di misure economiche per tutte le zone colpite e, lunedì, il presidente Bonaccini sarà a Roma per ribadire questo punto".

La Prefettura di Rimini ha poi precisato che, i 6 nouvi casi in provincia, sono rappresentati da due pazienti maschi di 83 e 75 anni, ricoverati in ospedale, oltre a due pazienti che, non avendo sintomi significativi, sono al loro domicilio: un uomo di 57 anni ed una donna di 70 anni. Si aggiunge il riconoscimento del caso di un cittadino marchigiano, ricoverato all’Ospedale di Rimini. Mentre resta ricoverato, sempre a Rimini, il cittadino di San Marino di 89 anni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È stato, intanto, dimesso un altro dei pazienti risultati positivi al test da nuovo Coronavirus. Si tratta dell’avventore e amico del primo paziente riconosciuto, che era ricoverato in ospedale da mercoledì scorso. Completerà in isolamento domiciliare il periodo di convalescenza, risultando buone le sue condizioni. Complessivamente, dunque, sono state 13 le persone che hanno presentato positività residenti in provincia di Rimini. Di queste 5 sono tutt’ora ricoverate all’Ospedale Infermi di Rimini, in buone condizioni di salute, mentre le altre 8 sono tutte a domicilio, con sintomi assenti o comunque lievi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento