Seguono la messa in streaming giardino in, 6 donne denunciate

Assembramento alla chiesa ortodossa di Rimini, intervengono i carabinieri per far rispettare l'ordinanza anticontagio

Sono dovuti intervenire i carabinieri, nella tarda mattinata di domenica, per un assembramento di persone nel giardino della chiesa ortodossa. Secondo quanto emerso, intorno alle 10 un gruppo di donne dell'est Europa si era radunato all'aperto per seguire su un tablet, in diretta streaming, la messa che veniva celebrata all'interno della parrocchia. I canti e le preghiere non sono passati inosservati e, in via Popilia, sono intevenute due pattuglie dell'Arma. I carabinieri, al termine degli accertamenti, hanno provveduto a denunciare le 6 donne che stavano pregando per inosservanza al provvedimento della autorità in materia di contenimento del Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento