rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Superata la soglia delle centomila vaccinazioni in regione: "L'obiettivo è accelerare al massimo"

Il presidente Bonaccini: "Un "risultato importante, frutto del lavoro di squadra con tutte le Asl e del grande impegno dei nostri operatori sanitari, al lavoro ogni giorno da mattina a tarda"

L'Emilia-Romagna ha superato giovedì la soglia psicologia delle prime 100.000 vaccinazioni al Covid. Un "risultato importante, frutto del lavoro di squadra con tutte le Asl e del grande impegno dei nostri operatori sanitari, al lavoro ogni giorno da mattina a tarda sera per compiere le vaccinazioni", festeggia sui social il presidente della Regione Stefano Bonaccini.

"Il primo obiettivo, che centreremo, è quello di completare i due cicli di vaccinazione a tutti gli operatori sanitari, degenti e personale delle Cra entro febbraio, per poi passare a tambur battente, a marzo, con la campagna di vaccinazione della popolazione. A partire dai più anziani e dalle 'categorie' più a rischio". Di una "buona notizia" parla anche l'assessore alla Sanità Raffaele Donini, che vede il "frutto di un buon lavoro di squadra". "Non arretreremo di un passo, anzi- promette Donini- rafforzeremo personale, mezzi e luoghi dedicati alla vaccinazione, perché il nostro obiettivo è accelerare al massimo per vaccinare presto il resto della popolazione. Con l'impegno di tutti, torneremo presto alla normalità".

(Agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superata la soglia delle centomila vaccinazioni in regione: "L'obiettivo è accelerare al massimo"

RiminiToday è in caricamento