Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Coriano

Corone d'alloro per i martiri della resistenza: Coriano celebra la festa della Liberazione

Il sindaco Spinelli: "Ancora una volta grazie al loro scrupoloso lavoro ci è stato offerta la possibilità di riflettere sul nostro passato e ricordare chi ha speso il proprio sacrificio per noi"

Una libertà da festeggiare. E la convinzione che la lotta per la libertà nasce da quella necessità che ci dice che l’essere liberi costituisce parte integrante del nostro animo. E il pensiero corre inevitabilmente a quello che sta succedendo in tutti i Paesi colpiti dalla guerra e dalle violenze drammatiche che essa comporta. E’ stato questo il senso della manifestazione della mattinata che ha celebrato la ricorrenza del 25 aprile a Coriano.

Il sindaco Domenica Spinelli, insieme all’Amministrazione comunale e ai rappresentanti del Consiglio comunale, ha deposto corone di alloro presso il monumento ai Caduti di Coriano, presso le tombe dei Caduti per la Libertà nei cimiteri di Coriano e Montetauro e presso i cippi di Mulazzano, Cerasolo e Pedrolara non prima di fare tappa al Ridge War Cemetery per onorare i Caduti inglesi lì sepolti.

Coriano in festa per il 25 aprile

Oltre alle autorità erano presenti i rappresentanti delle associazioni che hanno organizzato assieme al Comune gli eventi in programma lunedì (nel pomeriggio alle ore 17 presso la Sala Isotta la proiezione del film/documentario “1944 Silenzio sul monte Sole”, una testimonianza dedicata sulla strage di Marzabotto) e cioè “Corrente Alternativa” e la sezione Anpi “Fratelli Ciavatti”.

Giovedì scorse le manifestazioni celebrative erano state aperte dalla conferenza organizzata da Corrente Alternativa “Verso il 25 Aprile” che aveva visto Daniele Susini presentare due recenti proprie pubblicazioni: “La resistenza ebraica in Europa- Storie e percorsi 1939/1945” e “Ti racconto Marzabotto. Storia di un bambino che è sopravvissuto”.

“Ringrazio l’Anpi Fratelli Ciavatti nelle persone di Gabriella Bertuccioli e Oreste Godi – ha detto il sindaco Spinelli – per l’organizzazione di questi eventi. Ancora una volta grazie al loro scrupoloso lavoro ci è stato offerta la possibilità di riflettere sul nostro passato e ricordare chi ha speso il proprio sacrificio per noi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corone d'alloro per i martiri della resistenza: Coriano celebra la festa della Liberazione
RiminiToday è in caricamento