menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Correte. C'è una furiosa lite con coltelli”

“Correte. C'è una furiosa lite con coltelli”. Ma quando i Carabinieri sono intervenuti sul posto delle armi bianche nessuna traccia

“Correte. C'è una furiosa lite con coltelli”. Ma quando i Carabinieri sono intervenuti sul posto delle armi bianche nessuna traccia. Chi ha chiesto l'intervento al 112 ha sottolineato la presenza delle lame solamente per sollecitare l'arrivo degli uomini dell'Arma perchè aveva paura dall'animosità della discussione. Il rocambolesco fatto è avvenuto domenica pomeriggio a San Clemente. In pochi minuti sono giunte le pattuglie dell'Aliquota Radiomobile di Riccione e di Morciano.

Gli uomini dell'Arma hanno riportato alla calma i protagonisti dell'alterco, appurando che non vi era la presenza di coltelli. Successivamente è stato chiarito che il denunciante aveva segnalato la presenza dei coltelli solo per sollecitare l’intervento dei Carabinieri in quanto intimorito dall’animosità dell’alterco. Un'altra lite domestica si è verificata intorno alle 19 a Riccione. Al 112 un uomo ha segnalato che durante la discussione la convivente gli aveva tagliato i vestiti. Riportata la calma la situazione, i militari hanno informato i due delle possibilità di adire le vie legali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento