Cronaca Viserba / Via Costantino Bagli

Corriere derubato, il ladro scovato dalla polizia in uno stabile abbandonato

Il malvivente si era impossessato dello zaino e di un pacco lasciati nell'abitacolo del mezzo dall'addetto alle consegne

Nel pomeriggio del 30 dicembre una pattuglia della polizia di Stato è intervenuta a Rimini, in via Bagli, dove un corriere era stato appena derubato. A chiamare al 112 è stata la vittima spiegando agli agenti che, durante una consegna, qualcuno si era introdotto nell'abitacolo del furgone asportando uno zainetto e un pacco. Il personale della Questura ha notato che, poco lontano, vi era uno stabile abbandonato e sono entrati al suo interno trovando un tunisino 35enne clandestino in Italia che indossava la tuta antipioggia e un berretto contenuti nello zaino appena rubato e in mano teneva dei cosmetici contenuti nel pacco precedentemente sottratto e già scartato. Nella dimora di fortuna del nordafricano, inoltre, alleggiava un forte odore di profumo anche questo contenuto nel pacco e subito utilizzato dal ladro. Il 35enne, già noto alle forze dell'ordine per reati analoghi, è stato quindi arrestato e processato per direttissima il 31 dicembre con il giudice che lo ha condannato a un anno di reclusione, pena sospesa, e il divieto di dimora nel comune di Rimini.

 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corriere derubato, il ladro scovato dalla polizia in uno stabile abbandonato

RiminiToday è in caricamento