"La vita nelle tue mani": concluso il corso per l’utilizzo dei defibrillatori

Si tratta di un’iniziativa che ha inteso sensibilizzare e istruire alla pratica del primo soccorso i protagonisti del mondo sportivo della nostra città, a sostegno e in ausilio al personale medico in caso di arresto cardiaco

La Sala del Consiglio Comunale ha ospitato sabato mattina la tappa conclusiva di un importante progetto dedicato all’utilizzo dei defibrillatori per il primo soccorso, con la consegna dei relativi attestati a una quarantina tra tecnici e dirigenti di numerose associazioni sportive operanti a Bellaria Igea Marina. “La vita nelle tue mani” è stato lo slogan del corso giunto alla conclusione, promosso e realizzato da Pubblica Assistenza Croce Blu Onlus in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e le stesse associazioni.

Si tratta di un’iniziativa che ha inteso sensibilizzare e istruire alla pratica del primo soccorso i protagonisti del mondo sportivo della nostra città, a sostegno e in ausilio al personale medico in caso di arresto cardiaco. Un progetto doppiamente importante, poiché l’uso del defibrillatore e la formazione degli associati, già di dovere per le società professionistiche, sono destinati a diventare obbligatori nel nostro Paese anche per le realtà non professionistiche.

A fare gli onori di casa, l’assessore allo Sport Gianni Giovanardi, insieme al vice sindaco Roberto Maggioli e all’Assessore Loretta Scaroni. Presenti anche il presidente di Croce Blu Daniele Grosseto, e, in qualità di graditi ospiti, tra cui il dottor Giancarlo Piovaccari, primario di Cardiologia all’Ospedale “Infermi” di Rimini, e il dottor Antonio Destro, del reparto Emergenze cardiologiche della stessa struttura ospedaliera. Grosseto ha brevemente illustrato le attività condotte da Croce Blu, i tanti interventi che vedono protagonisti, ogni anno, i suoi volontari, parlando inoltre delle centinaia di manifestazioni presso le quali Croce Blu presta servizio.

Piovaccari e a Destro hanno espresso unanime apprezzamento verso l’iniziativa, fornendo inoltre informazioni utili sul piano della statistica e sull’impiego della pratica ‘BLS’  (rianimazione cardio polmonare). “In caso di arresto cardiaco, è importantissimo avere la possibilità di interventire subito, potendo contare su persone formate per farlo nella maniera più opportuna”, ha spiegato Giancarlo Piovaccari. “Un ringraziamento a tutti i volontari di Pubblica Assistenza Croce Blu e a tutti i tesserati delle associazioni sportive che concludono oggi una significativa esperienza di formazione. E’ importante sottolineare come a Bellaria Igea Marina si stiano portando avanti due aspetti fondamentali per far fronte agli attacchi cardiaci, la cui combinazione può portare le percentuali di sopravvivenza dall’8 a quasi il 40% dei casi: ossia”, ha concluso, “diffusione capillare dei defibrillatori presso i poli sportivi e formazione dei cittadini all’uso degli stessi.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Primario di Cardiologia dell’“Infermi” ha anche evidenziato l’aspetto, senz’altro secondario ma non trascurabile, legato all’”economicità” del defibrillatore in relazione ai benefici, che spesso si traducono in una vera e propria vita salvata. Un concetto ripreso anche dal Dott. Destro, che ha ricordato la crescente e positiva diffusione di tali dispositivi, ma anche l’importanza della manutenzione affinchè possano rappresentare un apporto efficace.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento