rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Covid, Bonaccini: "Aumentano i casi da varianti, siamo molto attenti all'evoluzione"

Tra gli esperti si fa strada la richiesta di un lockdown vero e proprio per fronteggiare l'esplosione delle varianti del virus

"Il tema vero è che le varianti stanno circolando, la mia regione in questi giorni ha visto una crescita non banale di casi positivi e molti sono riconducibili alle cosiddette varianti". Lo sottolinea il presidente dell'Emilia-Romagna e della conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, che venerdì mattina a Radio 24 ha spiegato così la richiesta di proroga del divieto di spostamento tra Regioni fino al 5 marzo.

"Quasi tutti i miei colleghi, compreso me, hanno espresso l'opinione che ora è meglio essere prudenti", aggiunge Bonaccini a proposito dell'indicazione arrivata giovedì dagli enti locali. Intanto, tra gli esperti si fa strada la richiesta di un lockdown vero e proprio per fronteggiare l'esplosione delle varianti del virus. "Gli scienziati sono loro, non siamo noi- commenta Bonaccini- stiamo attenti come abbiamo sempre fatto alla evoluzione, perché il quadro cambia rapidamente e bisogna affrontare le questioni in maniera molto seria, non emotiva, con la responsabilità di dover prendere delle decisioni". Ma per valutare ogni soluzione serve al più presto anche l'insediamento dell'esecutivo Draghi. "Siamo anche in attesa del nuovo Governo, che io mi auguro nasca il prima possibile", aggiunge Bonaccini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Bonaccini: "Aumentano i casi da varianti, siamo molto attenti all'evoluzione"

RiminiToday è in caricamento