rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Covid tra i sacerdoti, ancora tre religiosi positivi al virus

I parroci si trovano in quarantena in attesa del riscontro del tampone

Il coronavirus in questi mesi ha colpito duramente la Diocesi di Rimini. Molti i sacerdoti contagiati e negli scorsi mesi diversi sono stati ricoverati in ospedale, senza dimenticare il decesso di don Giorgio. La Diocesi aggiorna con costanza la situazione di contagio che riguarda i sacerdoti riminesi e in queste ultime settimane sono stati numerosi i religiosi positivi che hanno superato il virus e sono guariti.

Al momento risultano positivi don Stefano Vendemini, ma senza sintomi evidenti, e si trova in quarantena nella canonica di Sant’Ermete, in attesa del prossimo tampone. Ancora in quarantena don Sanzio Monaldini, parroco di Morciano, che attende esito tampone. Infine, è ancora positivo Francesco Fronzoni, anche lui senza sintomi, ma naturalmente rimane in quarantena nella canonica di S. Andrea in Casale in attesa del tampone.

A manifestare il sostegno e la speranza di pronta guarigione per i parroci è il vicario generale don Maurizio Fabbri che afferma come la diocesi affidi al Signore "questi nostri fratelli e le loro comunità perché sperimentino la Sua vicinanza e consolazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid tra i sacerdoti, ancora tre religiosi positivi al virus

RiminiToday è in caricamento