Covid, l'annuncio di Bonaccini: "La regione torna 'zona gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

"Se accade è perché le le restrizioni delle ultime due settimane hanno pagato e l'Rt è sceso. Ora devono arrivare subito i ristori dal Governo per le categorie che hanno dovuto chiudere"

L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica. Lo ha annunciato il presidente della Regione Stefano Bonaccini. "Aspetto l'ufficialità - ha precisato il governatore,  ospite de L'aria che tira, su La7 -. Ma "se questo accadrà è perché in queste settimane le restrizioni hanno pagato. Avevamo un Rt di 1,64, siamo scesi attorno all'1 e forse scenderà ulteriormente. Quello che serve è che arrivino i ristori subito a coloro che sono colpiti", sottolinea ancora Bonaccini.

Bonaccini punta anche al coprifuoco 'natalizio' a Natale e Capodanno per bar e ristoranti: "Se aprono tengono aperto, con le eventuali restrizioni che già oggi in parte ci sono. Se il Dpcm non cambia bar e ristoranti potranno aprire fino alle 18 nelle zone gialle. Io penso che l'apertura andrebbe estesa anche al giorno di Natale e Capodanno, altrimenti diamo messaggi e notizie che non vengono secondo me percepite e capite".

Capitolo vacanze: se le stazioni sciistiche "non riaprono fino ai primi di gennaio servono ristori subito e adeguati". Secondo Bonaccini non è tanto lo sciare in quanto tale, sport che si pratica "all'aria aperta e quasi sempre col casco", a creare il rischio, "il problema riguarda cio' che attorno alle vacanze, cioe' eventuali assembramenti nei luoghi oltre le piste da sci". Sul tema comunque "mi interessa ragionare insieme al Governo e insieme all'Europa. Mi pare che l'Austria stia decidendo di tener chiuso, Francia e Germania hanno chiesto all'Unione europea di prendere una decisione per le regioni alpine uniforme e tenderebbero alla chiusura. La Svizzera la trovo un po' curiosa, e' uno degli stati messi peggio in questo momento, con le terapie intensive che stanno esplodendo e si permette di riaprire".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento