Cronaca

Coworking per giovani professionisti, entro il 30 settembre le domande per partecipare al bando

L’iniziativa nata in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Santarcangelo rientra nell’ambito dell’attività di coworking della società ZonaMoka

Prende forma l’iniziativa annunciata nello scorso mese di giugno dalla Fondazione Francolini Franceschi, che ha inteso dare senso ai propri impegni statutari, e dal Comune di Santarcangelo, finalizzata a mettere a disposizione di quattro giovani professionisti uno spazio di lavoro in coworking gratuitamente. C’è tempo infatti fino al 30 settembre per partecipare al bando predisposto dalla Fondazione e presentare domanda per assicurarsi una delle postazioni di lavoro messe a disposizione dai due Enti. La collaborazione fra Amministrazione comunale e Fondazione Francolini Franceschi si inserisce nell’ambito dell’iniziativa avviata dalla società ZonaMoka, che del 1° settembre 2016 promuove un’attività di coworking presso lo stabile di proprietà della Fondazione in via Montevecchi 11, con 14 postazioni di lavoro per lo svolgimento di attività professionali. Quattro delle 14 postazioni sono riservate proprio alla Fondazione, che le affiderà gratuitamente – salvo un rimborso spese quantificato in 80 euro mensili – a giovani professionisti in campo tecnico, informatico, turistico, sociale e umanistico, purché residenti o domiciliati nei Comuni di Santarcangelo, Verucchio o Poggio Torriana.

Per poter presentare domanda occorre non avere superato i 40 anni, essere in possesso di un diploma di laurea o di scuola media superiore e presentare un progetto rispetto all’attività che si intende intraprendere. Fra i requisiti richiesti anche la disponibilità a dedicare una parte significativa del proprio tempo di lavoro allo sviluppo e/o alla progettazione di attività di interesse collettivo in ambito comunale su temi proposti dalla Fondazione, con la rinuncia a qualsiasi pretesa o compenso, fatto salvo l’eventuale rimborso delle spese vive sostenute per la predisposizione dei progetti. Se le domande saranno più di quattro, la Fondazione effettuerà una graduatoria di merito sulla base di una serie di criteri fra cui l’iscrizione agli albi professionali, le esperienze lavorative, la valutazione del curriculum scolastico e dell’attività proposta, nonché l’interesse collettivo prodotto dalla stessa. Per l’assessore Filippo Sacchetti si tratta di un’opportunità quanto mai interessante per i giovani, un’occasione per entrare nel mondo del lavoro sviluppando progetti e idee innovative con costi ridotti al minimo per quanto riguarda i locali.

“Grazie a questa iniziativa che si inserisce nell’ambito dell’attività di coworking promossa dalla società ZonaMoka presso lo stabile della Fondazione Francolini Franceschi – afferma l’assessore – è possibile creare collaborazioni e nuove opportunità di lavoro, favorendo la competenza e l’inventiva dei giovani del nostro territorio. Abbiamo voluto percorrere questa strada sostenendola economicamente come Amministrazione comunale, convinti anche del fatto che possa esserci un ritorno per la nostra collettività in termini di progetti o idee di interesse pubblico”. Il bando e la modulistica per presentare la domanda sono disponibili sui siti internet www.francolinifranceschi.it e www.comune.santarcangelo.rn.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coworking per giovani professionisti, entro il 30 settembre le domande per partecipare al bando

RiminiToday è in caricamento