Crescono le cantine romagnole: premiati 123 vini con il punteggio d’eccellenza

Alzano l’asticella della qualità le cantine dell’Emilia Romagna. A dirlo è la Guida “Emilia Romagna da Bere e da Mangiare 2020-2021”

L’enologia dell’Emilia Romagna alza l’asticella della qualità. Sono 123 i vini premiati con il top dell’eccellenza (114 nell’edizione precedente) dai sommelier Ais di Emilia e Romagna nella guida fresca di stampa “Emilia Romagna da bere e da mangiare 2020/2021”, realizzata da PrimaPagina Editore insieme alle due Ais regionali. Giunta alla sedicesima edizione, da sempre è la pubblicazione più completa dedicata ai vini dell’Emilia Romagna con oltre 260 cantine mappate per un migliaio di vini finiti sotto la lente di ingrandimento dei sommelier. La guida nelle 336 pagine dedica una speciale menzione ai vini qualità/prezzo e ai Coup de Coer, i vini che emozionano secondo le degustazioni alla cieca dalle commissioni dei sommelier Ais. Così come dedica uno speciale spazio ai prodotti Dop e Igp regionali e un’ampia sezione all’olio.

Una Emilia Romagna ‘Eccellente’

Complessivamente 123 sono le eccellenze, un dato in continua crescita negli ultimi anni: 114 nel 2019, 104 nel 2018. I vini vengono valutati alla cieca dalle commissioni Ais che a loro volta premiano con la stella dell’Eccellenza quelli con un punteggio compreso tra 87 e 88 punti, e con la menzione Oro quelli con punteggio superiore agli 89 punti. Entrando nel merito dei vini al top (63 in Emilia, 60 in Romagna), questa la suddivisione territoriale: 20 Piacenza (di cui 6 oro), 7 Parma (2 oro), 7 Reggio (1 oro), 10 Modena (3 oro), 18 Bologna (7 oro), 1 Ferrara, 6 Imola (3 oro), 15 Faenza (4 oro), 2 Ravenna, 25 Forlì (12 oro), 8 Cesena (1 oro), 4 Rimini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tour di Tramonto DiVino

La Guida viaggia in giro per l’Emilia e la Romagna nel tour del gusto di Tramonto DiVino. Sei le tappe del gusto partito a Cesenatico (31 luglio e il 1 agosto), in viaggio a Forlimpopoli per onorare i 200 anni di Pellegrino Artusi (evento spostato a settembre). E ancora, 2 settembre a Ferrara (piazza XXV Maggio), 12 settembre Piacenza (Piazza Cavalli), 24 ottobre Fico Eatalyworld, nel giorno di Mortadella Day. Ultima tappa a Francoforte all’interno del ristorante ‘In Cantina’ il 27 novembre con un trionfo di vini e sapori emiliano-romagnoli dedicati ai cugini tedeschi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento