Criminal Minds, assolti l'avvocato Guglielmo Guerra e i figli

Il professionista misanese accusa di aver affittato, per interposta persona, un locale notturno a un sorvegliato speciale

Si è concluso con l'assoluzione per l'avvocato Guglielmo Guerra, i figli del legale, Mara Porretta, Perparim Kaliqi e Livio Cavalli il processo per l'operazione Criminal Minds che, nel 2012, aveva portato all'esecuzione di 25 ordinanze di custodia cautelare. Per il professionista misanese, i figli, Mara Porretta e Livio Cavalli, sul banco degli imputati con l'accusa di aver affittato, per interposta persona, al sorvegliato speciale albanese, Ardian Kazazi, un immobile a Misano dove era stato aperto un locale, i giudici del collegio hanno ritenuto che il fatto non sussiste. Stessa motivazione per Perparim Kaliqi e Livio Cavalli, a processo per cessione di droga. Quest'ultimo era anche accusato di omicidio colposo come conseguenza di spaccio. E’ stato condannato a due anni e sei mesi il vice brigadiere dei carabinieri, Marco Malaventura. Il sottufficiale, che era finito nell’ambito dell’inchiesta in seguito ad un’intercettazione, era accusato di aver sistematicamente ’omesso di denunciare il favoreggiamento e lo sfruttamento della prostituzione e di avere invece, fornito i nominativi di prostitute a chi gliele richiedeva’. E’ stato condannato a sei anni e sei mesi Sokol Kolpepaj mentre Aleks Jegen a quattro anni e sei mesi per detenzione di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento