menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi idrica, fontane ornamentali chiuse fino al 31 maggio

E’’ stata firmata questa mattina l’ordinanza sindacale con cui vengono limitati nel territorio i consumi d’acqua potabile fino al 31 maggio del prossimo anno

E’’ stata firmata questa mattina l’ordinanza sindacale con cui vengono limitati nel territorio i consumi d’acqua potabile fino al 31 maggio del prossimo anno. Il provvedimento raccoglie le misure straordinarie per il contenimento dei consumi idropotabili nelle province di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna, indicate dal Decreto del Presidente della Regione del 22 novembre scorso per fronteggiare la crisi idrica in atto, alla luce delle previsioni meteo.

A medio termine il servizio dell’Arpa dell’Emilia Romagna prevedono scarse precipitazioni e dell’attuale deficit idrico dell’invaso di Ridracoli. Per questi motivi l’ordinanza prevede il divieto di impiegare acqua, fino a tutto il 31 maggio 2012 e senza limite di orario, per l’innaffiamento di giardini, orti, campi da calcio con manto erboso, campi da tennis, giardini e parchi ad uso pubblico; il lavaggio domestico di auto e motoveicoli; il riempimento anche parziale di piscine, fontane ornamentali, vasche da giardino e il funzionamento di fontanelle a getto continuo. Anche le fontane ornamentali saranno chiuse fino al 31 Maggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento