Crocifisso vandalizzato, l'autore incastrato dalle telecamere di sorveglianza

I carabinieri hanno denunciato l'autore dello sfregio, si indaga per capire il movente

E' stato individuato grazie alle telecamere di videosorveglianza, e denunciato a pide libero dai carbinieri per danneggiamento, l'autore degli atti vandalici che hanno preso di mira il crocifisso nel piazzale della chiesa di Santa Giustina di Rimini. A finire nei guai è stato un 44enne che, nella notte tra martedì e mercoledì, ha staccato il Cristo dalla croce per poi sbatterlo sull'asfalto e tagliargli una mano. L'atto vandalico è stato scoperto dal parroco, don Giorgio, nella mattinata di mercoledì e ha sporto immediatamente denuncia ai carabinieri di Santarcangelo. I militari dell'Arma, grazie alla visione dei filmati delle telecamere che sorvegliano la zona, hanno individuato immediatamente l'autore che è stato deferito all'autorità giudiziaria. Sono in corso le indagini per accertare i motivi del gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento