rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Cattolica

Cultura del mare, nasce una convenzione per la ricerca universitaria tra Cattolica e l'università Bicocca

Palazzo Mancini metterà le proprie strutture a disposizione del candidato che si aggiudicherà la borsa di dottorato in convenzione con il Museo della Regina e la Galleria Santa Croce

La giunta comunale di Cattolica ha dato il via libera, nei giorni scorsi, a una convenzione di ospitalità per la formazione e la ricerca nell'ambito del 39° ciclo del Corso di Dottorato di Ricerca in "Patrimonio Immateriale nell'innovazione socio-culturale" dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca. Nell'ambito di questa collaborazione, è prevista una borsa di dottorato in convenzione con il Museo della Regina e la Galleria Santa Croce del Comune di Cattolica. La borsa di dottorato, dal titolo “Culture del mare: immaginari di genere e saperi femminili nella marineria tradizionale adriatica”, si colloca nell'ambito del Gep (Gender Equality Plan) 2021-24 della Bicocca e prevede una ricerca sulla storia recente della marineria tradizionale adriatica con particolare attenzione ai ruoli e agli immaginari di genere, alle memorie e ai saperi delle donne, e alle loro trasformazioni nel tempo.

Il Comune di Cattolica si impegna a ospitare, per un periodo da un minimo di sei mesi a un massimo di dodici mesi, il/la dottorando/a che risulterà aggiudicatario/a della posizione bandita con procedura concorsuale dalla Bicocca, mettendo a disposizione le strutture necessarie a svolgere le attività di ricerca sotto la supervisione della dottoressa Laura Menin, in qualità di responsabile del Museo della Regina e della Galleria Santa Croce e di membro del Collegio Docenti del Dottorato. L’indagine qualitativa potrà essere arricchita da una disamina delle fonti fotografiche conservate presso l’archivio Fotografico del Centro Culturale Polivalente. Il duplice obiettivo è quello di contribuire allo studio delle "culture del mare" attraverso una prospettiva di genere e di elaborare pratiche di valorizzazione capaci di coinvolgere le comunità locali e strategie di patrimonializzazione aperte alla sperimentazione di tecnologie digitali. Il bando con tutte le informazioni per presentare la propria candidatura sarà pubblicato dal 30/06/2023 al 24/07/2023 sul sito www.unimib.it.

“Una grande opportunità - spiega l'assessore alla Cultura, Federico Vaccarini - che la nostra amministrazione coglie con grande entusiasmo, ancor di più perché si investe su un giovane. Questa collaborazione, oltre ad accrescere la conoscenza della recente storia della tradizione marinara locale, contribuisce a dare ancor più lustro e prestigio alle Istituzioni Culturali cattolichine inserendole in una rete di collaborazioni scientifiche a livello nazionale. Nel suo complesso si inserisce in un preciso solco che abbiamo già iniziato a tracciare con l'istituzione di una borsa di studio post-laurea per la digitalizzazione del patrimonio museale presso il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna, che sta dando ottimi frutti e di cui abbiamo già effettuato una prima presentazione pubblica estremamente apprezzata dalle persone presenti alla recente Notte europea dei musei 2023”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura del mare, nasce una convenzione per la ricerca universitaria tra Cattolica e l'università Bicocca

RiminiToday è in caricamento