rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

"Da 10 giorni sospesi dal lavoro senza stipendio", gli autisti "no Green pass" bloccano il traffico

Protestano i dipendenti della Start Romagna davanti alla sede di via Dalla Chiesa: "Noi vogliamo lavorare ma una tessera ce lo impedisce"

Mattinata di proteste, quella di lunedì, davanti alla sede riminese della Start Romagna coi dipendenti della società di trasporto pubblico e di altre realtà tutti "no Green pass" che hanno bloccato il traffico lungo via Dalla Chiesa. I manifestani, dalle 8 alle 11, hanno ripetutamente attraversato la strada sulle strisce pedonali provocando forti rallentamenti per sostenere la loro posizione contro il certificato vaccinale che dallo scorso 15 ottobre è obbligatorio per poter lavorare. All'ultimo conteggio erano 78, in tutta la Romagna, i dipendenti sprovvisti di Green pass che da 10 giorni sono sospesi dal lavoro senza stipendio. "Vogliamo mettere a conoscenza l'opinione pubblica - hanno spiegato - che noi non siamo scansafatiche, siamo disposti a lavorare e ci siamo presentati in divisa. Ma per colpa di una tessera siamo impossibilitati a fare il nostro dovere".

La protesta degli autisti "no Green pass"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Da 10 giorni sospesi dal lavoro senza stipendio", gli autisti "no Green pass" bloccano il traffico

RiminiToday è in caricamento