Dà false generalità ai Carabinieri, arrestato

Ha esibito una carta d'identità contraffatta. I Carabinieri di Viserba hanno arrestato un clandestino senegalese di 31 anni con le accuse di falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale

Ha esibito una carta d'identità contraffatta. I Carabinieri di Viserba hanno arrestato un clandestino senegalese di 31 anni, in Italia senza fissa dimora, con le accuse di falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale sull’identità personale. Controllato martedì pomeriggio in via Vecchia Emilia, l'extracomunitario ha fornito ai militari generalità che, a seguito di successivo riscontro Apfis, si sono rilevate false. Inoltre ha esibito una carta d’identità italiana regolare, risultata intestata ad un suo connazionale.

Il documento è stato posto sotto sequestro. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto nella camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento