Dà false generalità e finisce in manette

Un nomade 29enne di Cittadella, senza fissa dimora e con precedenti alle spalle, è stato arrestato giovedì dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Riccione con le accuse di falsa dichiarazione

Un nomade 29enne di Cittadella, senza fissa dimora e con precedenti alle spalle, è stato arrestato giovedì dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Riccione con le accuse di falsa dichiarazione a pubblico ufficiale sull’identità personale. I militari hanno controllato il giovane in via Romagna. Nella circostanza, l’interessato ha fornito generalità che, a seguito di successivo riscontro Apfis, sono rilevate false.

Contestualmente i Carabinieri hanno accertato che il medesimo era destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso dalla Questura di Forlì il 24 novembre scorso e pertanto lo hanno denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non supera la morte della madre per Covid e si toglie la vita

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

Torna su
RiminiToday è in caricamento