Dà in escandescenza in casa, poi lancia sedie contro i poliziotti

Ha accolto gli agenti della Volante della Questura di Rimini a colpi di sedia. E' stato un rocambolesco intervento quello svolto lunedì sera dai poliziotti nell'abitazione di un riminese di 38 anni

Ha accolto gli agenti della Volante della Questura di Rimini a colpi di sedia. E' stato un rocambolesco intervento quello svolto lunedì sera dai poliziotti nell'abitazione di un riminese di 38 anni. A chiedere l'intervento del 113 alcuni conoscenti dell'uomo dopo che quest'ultimo aveva cominciato a dare in escandescenza. Quando i poliziotti sono entrati in casa, l'individuo ha lanciato contro di loro una sedia in ferro, ferendoli.

Per bloccare il 38enne si è reso necessario l'intervento dei rinforzi. Il 38enne è stato sottoposto ad un trattamento sanitario obbligatorio. I due malcapitati agenti della Volante hanno riportato rispettivamente lesioni guaribili in sei e trenta giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento