Da in escandescenza nel bar, il cliente reagisce e acceca l'aggressore

Rischia di perdere un occhio lo straniero violento che ha causato il putiferio in un locale di Santarcangelo

Un vero e proprio putiferio quello che si è scatenato nella prima mattinata di venerdì tra i tavolini dell'Autobar di Santarengelo, in via Braschi, con uno straniero che è andato in escandescenza aggredendo i clienti e con uno di questi che, per difendersi, lo ha accecato. Il parapiglia è avvenuto verso le 7.40 quando un uomo, verosimilmente un nordafricano poi trovato senza documenti, è entrato nel bar infastidendo i clienti e brandendo una catena cercando di colpirne uno. I due contendenti sono usciti dal locale dove la zuffa è continuata fino a quando l'italiano, nel tentativo di difendersi, ha afferrato una sedia e, nella collutazione, la gamba ha raggiunto il volto dello straniero penetrando nell'occhio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rimasto a terra sanguinante, dall'Autobar è scattato l'allarme che ha fatto accorrere sul posto sia i mezzi del 118 che i carabinieri. Il ferito, che ha riportato una gravissima lesione al bulbo oculare sinistro, dopo essere stato visitato al pronto soccorsi di Rimini è stato trasferito durgenza al "Bufalini" di Cesena. I militari dell'Arma, invece, hanno acquisito le immaigni delle telecamere a circuito chiuso per ricostruire quanto avvenuto tra i tavolini del locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento