Da mamma a corriere della droga per rifornire il figlio in carcere

La donna, insieme a un altro figlio, è stata sorpresa nel parlatorio dei "Casetti" dopo aver passato al ragazzo 20 grammi di hashish

Riunione di famiglia dietro le sbarre per una 44enne albanese e il figlio 26enne che, sorpresa a passare della droga in carcere al secondo rampollo già detenuto per reati legati agli stupefacenti, sono stati arrestati per spaccio aggravato. Teatro della vicenda il parlatorio della casa circondariale riminese dei "Casetti" dove i due finiti in manette, nel pomeriggio di sabato, erano andati a trovare il parente. Nonostante una prima perquisizione di mamma e figlio avesse dato esito negativo, gli agenti della penitenziaria erano alquanto sospettosi dal momento che all'interno del carcere si ipotizzava un giro di spaccio di stupefacenti. Al termine del colloquio, sorvegliato dagli agenti da dietro uno specchio, secondo quanto emerso la 44enne si sarebbe messa "casualmente" davanti alla vetrata mentre il 26enne abbracciava il fratello detenuto. Un comportamento che ha insospettito ancora di più il personale della sorveglianza il quale, prima di riaccompagnare il carcerato in cella, lo ha sottoposto a una accurata perquisizione che ha dato esito positivo. Nascosti nel calzino c'erano 3 involucri di hashish per un peso complessivo di 20 grammi. Non avendo dubbi che a passare la droga fossero stati mamma e fratello, prima che i due lasciassero i "Casetti" sono stati bloccati e arrestati. Al termine delle pratiche di rito, sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa dell'interrogatorio di convalida del fermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Studentessa si accascia sull'autobus, ricoverata in condizioni critiche

  • Bimbo muore a nove anni, il sindaco: "Abbiamo perso tutti un pezzo di cuore, ci sarà il lutto cittadino"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento