rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Da oltre 20 anni il maniaco insidia i minorenni, scatta la sorveglianza speciale

L'uomo, nel corso del tempo, ha accumulato numerose denunce e condanne per atti osceni e corruzione di minori

Nel corso degli anni era diventato l'incubo di ragazzine e ragazzini della provincia di Rimini e, nonostante le denunce e le condanne, continuava a commettere davanti a loro atti osceni. L'ultima impresa del maniaco, un 50enne la cui prima condanna risale al 1997, è stata commessa alcuni mesi fa quando l'uomo aveva appena finito di scontare un periodo di detenzione per gli stessi reati e si era avvicinato in pieno giorno a una bambina che aspettava l'autobus alla fermata iniziando a masturbarsi davanti a lei. Un comportamento che, negli ultimi 25 anni, era stato il leitmotiv dell'uomo che si appostava nei parchi di Rimini e Riccione aspettando i giovanissimi per poi dare il via agli squallidi spettacoli. Nonostante i rapidi interventi delle forze dell'ordine, che hanno scongiurato episodi più gravi, e le condanne il 50enne ha proseguito imperterrito ma il Questore di Rimini ha proposto l'applicazione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza e divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati abitualmente dai minori. Il provvedimento è stato accolto dal Tribunale di Bologna e, per la prima volta, applicato a Rimini.

La possibilità di applicare la sorveglianza speciale anche a soggetti che con il loro comportamento mettono in pericolo l’integrità fisica o morale dei minorenni è un’ipotesi già prevista nel Codice Antimafia ed in questo caso viene applicata ad un soggetto che non è in grado di frenare le proprie pulsioni sessuali alla vista dei minori, non avendo ottenuto l’effetto dissuasivo dalle numerose condanne ricevute o dalle detenzioni già scontate. Il 50enne, quindi, per i prossimi 3 anni dovrà soggiornare nel comune di residenza col divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati abitualmente dai minori quali scuole, luoghi di formazione fisica e culturale, parchi pubblici, impianti sportivi e ludoteche.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da oltre 20 anni il maniaco insidia i minorenni, scatta la sorveglianza speciale

RiminiToday è in caricamento