Da Reggio Emilia a Reggio Calabria: tappa a Rimini per 'In marcia per la pace'

John Mpaliza, italo congolese da vent'anni in Italia e Jean Bassmaji, medico italo siriano 68 enne da 50 anni in Italia, sono partiti da Reggio Emilia il 20 luglio e, dopo numerose fermate in paesi e città del nostro Paese, faranno tappa finale a Reggio Calabria

L'Assessore alla Pace Sara Visintin ha incontrato in Comune i marciatori della “Reggio-Reggio”. John Mpaliza, italo congolese da vent'anni in Italia e Jean Bassmaji, medico italo siriano 68 enne da 50 anni in Italia, sono partiti da Reggio Emilia il 20 luglio e, dopo numerose fermate in paesi e città del nostro Paese, faranno tappa finale a Reggio Calabria con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica e la popolazione circa la drammatica situazione che vivono il popolo congolese, siriano e, dati gli ultimi avvenimenti, quello palestinese. All'incontro, che per motivi organizzativi ha visto la presenza del solo John Mpaliza, erano presenti anche alcuni rappresentanti del forum della Cooperazione internazionale del Comune di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento