Dai pantaloni gli spunta una pistola giocattolo senza tappo rosso

Pregiudicato napoletano sorpreso dalla polizia di Stato durante un controllo del territorio

In un normale controllo del territorio, da parte del personale delle Volanti e della squadra Mobile della Questura di Rimini, è finito nella rete degli agenti un napoletano 36enne pluripregiudicato. L'uomo, fermato nell'ambito dei pattugliamenti, ha subito iniziato a dare segni di nervosismo tanto da indurre le divise a una serie di accertamenti durante i quali, dalla cintola dei pantaloni, è spuntata una pistola. Il personale della Questura ha subito bloccato il 36enne e, dal controllo, è emerso che si trattava di un'arma giocattolo priva del tappo rosso. La pistola è stata sequestrata e il partenopeo, vecchia conoscenza per reati contro il patrimonio, è stato denunciato a piede libero e munito del foglio di via dalla provincia di Rimini. Sull'arma sono in corso ulteriori accertamenti per scoprire se possa essere stata utilizzata in passato per compiere reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento