Dal Parco del Sole arriva l'energia per Bellaria

La realizzazione del parco fotovoltaico, durata quattro mesi, rappresenta una forte opportunità per il recupero ambientale del sito della ex-discarica r.s.u. del Comune di Bellaria Igea Marina

Il Sindaco del Comune di Bellaria Igea Marina Enzo  Ceccarelli, il Presidente della Provincia di Rimini Stefano Vitali e l’amministratore delegato di ECA Technology Spa Gianfranco Beniero, hanno inaugurato a Bellaria, in via San Giuseppe, il Parco del Sole, l’impianto fotovoltaico da 1MW che fornirà parte dell’energia alla città. L’applicazione consente di produrre energia elettrica per 1.130.000 kWh all’anno senza utilizzo di sostanze inquinanti con una riduzione delle emissioni pari a 452 t/anno di CO2 e 91 t/anno TEP (Tonnellate di Petrolio Equivalente), aiutando così a ridurre l’effetto serra.

La realizzazione del parco fotovoltaico, durata quattro mesi, rappresenta una forte opportunità per il recupero ambientale del sito della ex-discarica r.s.u. del Comune di Bellaria Igea Marina: attraverso le opere di mitigazione e di rivalorizzazione messe in atto si ottiene un significativo beneficio per ambiente e paesaggio che si adattano armoniosamente alla necessità di produrre energia elettrica a vantaggio della comunità.

Nel realizzare le opere di recupero annesse al “Parco del Sole” si è tenuto conto di conseguire un miglioramento generale dell’area attraverso la riprofilatura degli argini e degli spazi non interessati direttamente dal parco fotovoltaico; laealizzazione di manti erbosi e rinnovo di quelli esistenti danneggiati a causa delle intemperie; la sistemazione della piantumazione esistente tramite il lievo degli alberi danneggiati irreparabilmente e dalla mancata manutenzione oltre alla potatura dei rimanenti.

Si è provveduto ad inserire una linea di piantumazione lungo tutto il perimetro dell’area di competenza della ex-discarica in corrispondenza delle via San Giuseppe e Sant’Apollonia;a recuperare il fabbricato esistente, adibito a locale quadri elettrici a servizio delle pompe della discarica, prima in stato di degrado, con l’obiettivo di renderlo sede di una mostra permanente e base per visite educative ambientali; a creare un percorso in sicurezza attraverso il parco atto all’accoglienza di gruppi scolastici e della cittadinanza; oltre ad un piano di mantenimento generale dell’opera.

Una delle peculiarità della realizzazione del parco fotovoltaico è quella di renderlo un punto educativo ambientale sulle tecnologie indirizzate a fonti rinnovabili: un aspetto che mira ad una maggiore sensibilizzazione della popolazione ai temi del risparmio energetico e all’utilizzo intelligente di una fonte primaria di energia pulita ed inesauribile com’è il sole, obiettivo da sempre perseguito dall’azienda costruttrice ECA Technology.

Il recupero ambientale posto in origine come condizione per la realizzazione del parco fotovoltaico entra quindi in sintonia con obiettivi di qualità paesaggistica, evidenziando come su siti in cui si era consumato il degrado, se pur per forza maggiore e in conseguenza alla necessità di smaltimento di rifiuti solidi urbani, si apra ora la possibilità di un profondo recupero dove coniugare l’ambiente con il paesaggio, riequilibrando la necessità di produrre energia elettrica a beneficio della comunità di Bellaria Igea Marina.

Si ricorda, infatti, che oltre ai significativi benefici di miglioramento paesaggistico dell’area della ex-discarica dati dall’intervento in esame, la convenzione in essere tra la società ECA Technology e il Comune di Bellaria Igea Marina ha già visto di fatto un impegno importante a favore della città che concretamente si riassume nell'erogazione gratuita della quota percentuale del 3% dei kWp annui della potenzialità produttiva annua dell’impianto in favore della rete pubblica comunale; e nell'erogazione al prezzo agevolato della quota percentuale del 2% dei kWp annui di energia prodotta dall’impianto in favore dei residenti e degli operatori economici con attività insistenti nel territorio comunale di Bellaria Igea Marina ovvero in via alternativa ad erogazione al prezzo agevolato della medesima quota percentuale del 2% dei kWp annui di energia prodotta dall’impianto in favore del Comune.

Nel perseguimento degli obiettivi di salvaguardia territoriale sono anche in corso di realizzazione opere di ripristino e riqualificazione ambientale che coinvolgono zone esterne all’area di discarica e che mirano alla creazione e al mantenimento di spazi di accoglienza e ristoro pubblico affinchè i cittadini di Bellaria Igea Marina traggano benefici anche da un punto di vista ricreativo e associativo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento