Cronaca

Dal sorpasso azzardato alla folle fuga che si è conclusa con uno schianto

L'impresa è costata all'automobilista un verbale chilometrico per la contestazione di 10 violazioni al codice della strada per un totale di 7689 euro di multa

Sabato notte agitato per una pattuglia della polizia Stradale che è stata impegnata nel folle inseguimento di un automobilista fuggito all'alt dopo aver rischiato un frontale con un altro veicolo. Tutto è iniziato sulla Statale 16 Adriatica quando, all'altezza della via Varisco, gli agenti hanno notato una Peugeot 208 effettuare un sorpasso più che azzardato. L'automobilista, dopo aver superato abbondantemente la doppia linea continua, è quasi finito addosso a un altro mezzo che stava arrivando in senso opposto. Gli agenti hanno quindi azionato lampeggianti e sirene per poi intimare l'alt al veicolo il cui guidatore, per tutta risposta, ha spinto sull'acceleratore fuggendo a tutta velocità cercando di far perdere le proprie tracce. La pattuglia ha faticato non poco a raggiungere la Peugeto che alla fine, complice la forte velocità e l'asfalto bagnato, ha visto il guidatore perdere il controllo e andare a schiantarsi contro a un muro.

Nonostante la violenza dell'impatto, che ha distrutto il mezzo, il guidatore è uscito dall'abitacolo praticamente illeso. Bloccato dagli agenti è emerso che il motivo della fuga era con tutta probabilità da ricondursi allo stato di ebbrezza dell'automobilista che, sottoposto all'etilometro, ha fatto segnare un tasso di 1,5 g/l. A questo si è anche aggiunto il fatto che era privo di patente in quanto già revocata in passato. Per il guidatore la serata si è conclusa con un verbale chilometrico per la contestazione di 10 violazioni al codice della strada per un totale di 7689 euro di multa oltre alla denuncia a piede libero, al risarcimento dei danni e al fermo amministrativo della Peugeot.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal sorpasso azzardato alla folle fuga che si è conclusa con uno schianto

RiminiToday è in caricamento