menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Dammi i soldi per l'incontro": l'amicizia nata su Facebook finisce in lite

Si conoscono su Facebook. Ma lei pretende da lui le spese per l’incontro e la storia finisce in un litigio imbarazzante. Il fatto è avvenuto alle prime luci dell'alba di giovedì in via Severino Ferrari

Si conoscono su Facebook. Ma lei pretende da lui le spese per l’incontro e la storia finisce in un litigio imbarazzante. Il fatto è avvenuto alle prime luci dell'alba di giovedì in via Severino Ferrari, a Rimini. A chiedere l'intervento del 112 un 30enne pugliese, da tempo domiciliato a Rimini, che riferiva che in casa sua vi era una persona conosciuta che, nonostante il suo invito ad andare via, si era rifiutata di lasciare il suo appartamento.

Immediatamente giunti sul posto, hanno avuto modo di identificare la giovane ospite, risultata una quarantenne originaria del Kazakistan, in regola con il permesso di soggiorno. La donna ha riferito che era stata contattata, qualche giorno prima, dall’uomo su Facebook e che lei aveva accettato l’invito di recarsi a casa sua per “bere qualcosa”, anche se per lei era chiaro che con quell’invito le era stato chiesto “qualcosa di più” legato alla sua “professione” di intrattenitrice.

La donna, quindi, dopo aver trascorso del tempo nell’appartamento del pugliese, all’invito dell’uomo di andarsene, ha cominciato a pretendere del denaro per il tempo “perso”, richiesta che ha fatto impallidire l’ingenuo giovane che, a suo dire, solo a quel punto aveva compreso di trovarsi coinvolto in una situazione a dir poco imbarazzante.

I Carabinieri intervenuti, ascoltate le rispettive versioni e comprendendo i ruoli dei due, hanno cercato con pazienza di placare gli animi e di risolvere il privato dissidio. Il giovane ha suggerito questa soluzione: avrebbe chiamato un taxi che avrebbe accompagnato a casa la straniera, pagando lui le relative spese. La donna ha accettato e così si è conclusa “la serata” dei due, conosciutisi sul più noto social network del mondo.-

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento