rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Maltempo / Riccione

Nubifragio a Riccione, continuano le operazioni di pulizia: "Si procede per ordine di priorità"

Da lunedì si darà massima priorità alla viabilità residenziale con le alberature maggiormente compromettenti (Pini): Montebianco – Cervino

Prosegue senza sosta il piano di spazzamento e messa in sicurezza delle alberature cadute a seguito dell’intenso temporale di giovedì notte che ha colpito Riccione.

Anche nella nottata tra venerdì e sabato erano due le squadre al lavoro una che per  via Bassini che hanno proseguito sulle via traverse  al mare da via Martinelli verso Misano, l’altra che si occupata dello spazzamento di pulizia del manto stradale di viale Ceccarini monte - Fratelli Cervi e via Vittorio Emanuele per proseguire nelle via traverse mare da viale Verdi verso Misano. Un servizio quello di spazzamento che prosegue anche domenica notte con ben 4 squadre, due che si concentreranno sulla viabilità in zona turistica e due nella parte residenziale.

Saranno oggetto dello spazzamento i seguenti viali: Oberdan, Battisti, Milano tratto da Ceccarini a San Martino e i Viali Parini, Bellini, Tasso e Virgilio. Allo stesso tempo per l’area residenziale, proseguimento e completamento dello spazzamento dei Viali Ceccarini monte, fratelli Cervi, Vittorio Emanuele, Lazio, Vercelli, Liguria, Pullè, via Romagna e via Panoramica. Mentre domenica mattina due squadre saranno impegnate dalle 5 sulle traverse mare da viale Verdi verso Misano e dalle 8 si prosegue il servizio sulle traverse mare da viale Martinelli verso Misano. Da lunedì si darà massima priorità alla viabilità residenziale con le alberature maggiormente compromettenti (Pini): Montebianco e Cervino.

“Su alcune vie principali di attraversamento un passaggio anche se non ultimativo è stato fatto per diminuire il carico degli aghi di pino. Abbiamo chiesto ad Hera il massimo sforzo - spiega Christian Andruccioli, assessore all’Ambiente del Comune di Riccione -. Stanno arrivando molte richieste da parte di tanti ma stiamo cercando di procedere per ordine di priorità. Dopo aver messo in protezione la viabilità principale e turistica passiamo alla viabilità residenziale. Sulle vie zona parco, per esempio, ho chiesto però di poter intervenire con passaggi non ultimativi ma di alleggerimento anche prima di lunedì”.

Per quanto riguarda il parco della Resistenza dopo la caduta di una quindicina di alberi, Geat ha già provveduto a raccogliere le piante e mettere in sicurezza l’area giochi che è completamente utilizzabile. Prosegue inoltre il lavoro di controllo sui rami. Diversi gli interventi su diversi rami pericolanti. Un monitoraggio quello sugli alberi che continuerà da parte di Geat per almeno una decina di giorni. Dagli uffici tecnici del Comune e da Geat invitano i cittadini a segnalare prontamente eventuali situazioni critiche che riguardano le piante.

Sempre sul fronte parchi, si era creata una piccola voragine sulla pista ciclabile nei pressi del Parco degli Olivetani, prontamente chiusa e segnalata con appositi cartelli. Anche in piazzale Azzarita si era creata una voragine sulla spiaggia, appena segnalata è stata chiusa. L’amministrazione comunale consiglia massima prudenza ai ciclisti e motociclisti sia che utilizzino le strade principali che le piste ciclabili, quest’ultime  saranno oggetto di pulizia la prossima settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio a Riccione, continuano le operazioni di pulizia: "Si procede per ordine di priorità"

RiminiToday è in caricamento