La fotografia di Riccione: calano i neonati. E ci si sposa sempre meno

E’ quanto emerge dai report dell’Ufficio demografico del Comune nella consueta elaborazione di fine anno dei dati demografici

La popolazione residente al primo gennaio 2018 a Riccione è di 35.431 persone (nel 2016 era 35.487). La componente femminile resta in maggioranza: 18.816 unità contro quella maschile pari a 16.615. E’ quanto emerge dai report dell’Ufficio demografico del Comune nella consueta elaborazione di fine anno dei dati demografici. In lieve contrazione il numero dei nati: nel 2016 sono nati infatti 238 bambini mentre nel 2017 il numero è 229. Sono 8.529 gli ultra sessantacinquenni, rispetto ai 8.837 del 2016.

Per quanto riguarda il movimento migratorio nel 2017 il saldo continua ad essere positivo: i provenienti da fuori comune sono 1479 rispetto ai 1335 dell’anno precedente Gli emigrati sono stati 800, un calo quindi rispetto al 2016 di 419 unità (erano 1.219). I matrimoni in totale sono stati 100 e 3 le unioni civili. I matrimoni con rito civile hanno fatto registrare un lieve calo, passando da 76 a 72, così come quelli religiosi, che da 38 sono passati a 28. Per quanto riguarda i divorzi il 2017 ne fa registrare uno in più, passando da 66 a 67 mentre calano le separazioni passando da 51 a 45.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento